Quando e come farsi rimborsare da Groupon

richiesta di rimborso groupon, rimborso da groupon

In un presente in cui l’e-commerce spopola tra i naviganti, Groupon è uno dei maggiori siti di social shopping. In pratica, mette in contatto il cittadino, che vuole acquistare a prezzi scontati, con le piccole attività commerciali e non solo che vogliono farsi conoscere attraverso un nuovo canale di vendita.

Groupon vende coupon con offerte superscontate per servizi e prodotti. Per poter effettuare acquisti devi registrarti e creare un account. A tal fine devi fornire il tuo nome e cognome, indirizzo postale, indirizzo e-mail, ed eventuali ulteriori informazioni.

Una volta iscritto potrai ricevere gratis via mail offerte e occasioni da tutta Italia: una cena in un agriturismo, un trattamento haloterapico, un week-end sul Lago di Garda, un corso di fotografia, un televisore, un viaggio ai Caraibi, ecc.

Se ti interessa un’offerta in particolare, puoi acquistarla sul sito con carta di credito. Ti arriverà quindi un coupon Goupon in forma elettronica che dovrai stampare e consegnare a chi ti fornisce il servizio/prodotto che hai scelto. Puoi usufruire dell’offerta del commerciante solo durante il periodo di riscatto e quindi di validità del coupon Goupon.

Groupon si limita solo a vendere il coupon con l'offerta del commerciante, quindi non fornisce merci o eroga servizi. Di seguito ti spiegheremo in quali casi e con quali modalità si può pretendere un rimborso da Groupon.

Come ottenere un rimborso da Groupon

Qualora non fossi soddisfatto di un servizio o di un prodotto relativo al coupon che hai acquistato sul sito, ecco quali sono i casi in cui puoi richiedere un rimborso da Groupon:

  • se non hai avuto la possibilità di riscattare il tuo coupon Goupon con il commerciante prima della scadenza solo per cause non imputabili a te (ad es. hai provato a prenotare un percorso benessere ma non hai mai trovato posto). Ricorda che dovrai darne dimostrazione in modo soddisfacente a Groupon per poi essere rimborsato
  • se il commerciante richiede il pagamento di costi aggiuntivi per l’erogazione dell’offerta e puoi dimostrare tale circostanza;
  • se non hai potuto usufruire del coupon per overbooking (sono stati venduti più coupon rispetto a quelli disponibili);
  • se la prestazione ottenuta non corrisponde a quella pubblicizzata da Groupon.

Ti facciamo un esempio: acquisti un coupon Goupon del valore di 120 euro con uno sconto dell’80% per un percorso benessere che comprende: sauna, doccia emozionale, fanghi e scrub corpo. Al momento di usufruire del servizio ti viene proposto soltanto il lettino con bagno di vapore. Bene, devi sapere che in questi casi se non riesci ad accordarti con il commerciante su come affrontare e risolvere il problema è Groupon che, dietro tua richiesta, deve cercare di risolvere la vertenza tra te e il commerciante.

È vero che Groupon vende l’offerta e non fornisce merci e servizi, ma in quanto intermediario deve assicurarsi che il servizio pubblicizzato corrisponda al vero, pertanto, se dimostri l’incongruenza, puoi pretendere il rimborso da Groupon stesso.

Il rimborso può consistere o nella somma di denaro che hai speso o, se acconsenti e ritieni ti possa fare più comodo, in un credito per acquistare altri coupon.

Per richiedere il rimborso puoi contattare il servizio di Assistenza Clienti.

Diritto di recesso su Groupon

Se dopo aver acquistato un coupon dovessi cambiare idea, per legge hai il diritto di recedere dal tuo acquisto del coupon entro e non oltre 14 giorni di calendario a partire dal giorno successivo alla ricezione dell'e-mail di conferma.

Puoi farlo come per tutti i contratti a distanza (art. 64 del Codice del consumo) senza specificarne il motivo e senza alcuna spesa, nei seguenti modi:

Diritto di recesso: i casi non ammissibili

Attenzione per non hai alcun diritto di recesso se il coupon riguarda i seguenti casi:

  • prodotti audiovisivi, quotidiani e periodici;
  • beni confezionati su misura o personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;
  • software informatici, cd, dvd o altri prodotti con sigillo SIAE;
  • biglietti di spettacoli.

Modalità di rimborso

Groupon ti rimborserà tutti i pagamenti effettuati per il tuo acquisto entro e non oltre 14 giorni di calendario a partire dal giorno in cui informi Groupon del tuo recesso, ecco come:
- sul conto Groupon (credito utilizzabile per altri acquisti su Groupon), solo se hai espresso questa preferenza di rimborso;
- sulla carta di credito usata per l’acquisto (effettiva restituzione del denaro).

Soluzioni in caso di difficoltà

Se riscontri delle piccole o grandi difficoltà nell'acquisto o nella prenotazione di un prodotto/deal sul sito di Groupon, ti consigliamo di visitare la pagina "Aiuto" oppure leggere l'articolo che abbiamo dedicato a questo argomento: "Reclamo Groupon: come risolvere le problematiche più comuni".

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio