Come richiedere il contrassegno per disabili

Il contrassegno per disabili ha l'obiettivo di agevolare la mobilità delle persone con ridotta capacità di deambulazione e delle persone non vedenti. Il contrassegno, ad esempio, consente ai disabili di circolare nelle corsie preferenziali riservate ai mezzi pubblici e ai taxi, nelle aree pedonali o nelle zone a traffico limitato (ztl), di sostare nelle aree di parcheggio a tempo determinato senza rispettare i limiti di tempo previsti, oppure di sostare negli appositi spazi a loro riservati o nelle zone di divieto o limitazione di sosta.

Il contrassegno NON CONSENTE la deroga ai divieti di sosta previsti negli articoli 157, 158 e di altre disposizioni del Codice della strada in cui sia prevista la rimozione o il blocco dei veicoli e in casi in cui il veicolo rechi grave intralcio alla circolazione, come ad esempio sosta su strada a senso unico senza spazio sufficiente al transito dei veicoli, su passaggio o attraversamento pedonale, in corrispondenza di dosso o curva, in prossimità dei passi carrabili, sul marciapiede ecc..

In tutti questi casi, quando sul veicolo è esposto il contrassegno disabili, non si ha il blocco o la rimozione del veicolo, ma in caso di grave intralcio o pericolo alla circolazione è consentito lo spostamento in un'area limitrofa sicura.

Il contrassegno di colore arancione è strettamente personale (utilizzabile quindi solo in presenza dell'intestatario), non è vincolato ad uno specifico veicolo e ha valore su tutto il territorio nazionale. Il contrassegno deve essere esposto in originale in modo ben visibile sul parabrezza anteriore del veicolo al servizio del disabile.

Per richiedere il contrassegno è necessario avere i seguenti requisiti:
- essere in possesso del certificato d'invalidità che attesta la compromissione della capacità di deambulazione, oppure la condizione di cecità totale o di non vedente (residuo non superiore 1/10);
- essere residente nel comune.

Per sapere come richiedere e rinnovare il contrassegno disabili vi invitiamo alla lettura dell'articolo "Arriva il nuovo contrassegno invalidi: come mettersi in regola".

Il rilascio del contrassegno, se viene presentata tutta la documentazione necessaria, generalmente è immediato. Il contrassegno disabili ha validità 5 anni; per il rinnovo è necessario recarsi agli uffici della Polizia Municipale con il contrassegno scaduto e con un certificato rilasciato dal medico di base che dichiara la permanenza dell'invalidità.
Documenti correlati


35458 - Daniela Buda Lenzi
02/02/2015
In seguito ad un incidente occorsomi nel 1971 sono invalida al 100% ed ora in carrozzina, siamo riusciti a comperarci una vettura attrezzata per consentire il mio ingresso e stazionamento in carrozzina ed ora dovrei sostituire la targa della nuova vettura sul contrassegno chi mi spiega come fare? Cordiali saluti e grazie!

32555 - Ambrogio Paladini
17/10/2014
Buongiorno sono disabile al 100% per amputazione transtibiale dx, ho inoltre una invalidità per vista all80%, 3 by-pass coronarici e mi è stato asportato l'apparato uditivo dx. Ho richiesto il rinnovo del pass disabili scaduto (per la terza volta) quindi NON un nuovo rilascio. Ho dovuto richiedere a mio figlio di prendersi un permesso per ben due volte dal lavoro. La prima volta per la richiesta la seconda oggi per il ritiro. Alla presentazione della richiesta mi è stato richiesto il verbale in originale. Presentatosi agli uffici del comando di Milano p.zza Beccaria il pass non gli è stato rilasciato. In sede di richiesta avevo prodotto fotocopia del verbale di invalidità rilasciato dall'ASL e credendo fosse possibile avere un pass non da rinnovare ogni 5 anni avevo allegato il verbale di una visita dell'INPS nella quale veniva confermata l'invalidità e specificato che non sarebbero necessitate altre visite. Oggi al comando dei Vigili non è bastato il verbale ASL originale ma mi hanno richiesto l'originale dell'INPS. Vorrei specificare che il documento originale attestante l'invalidità è quello dell'ASL che ho prodotto, quella dell'INPS era una richiesta di verifica dei requisiti, ma mi è stato detto che essendo più recente del verbale ASL necessitavano di quella. Mi costringono quindi a recarmi per la terza volta al comando per una documentazione inutile. Cosa vogliono accertare?, se mi è ricresciuta la gamba? Questo comportamento è inaccettabile per un disabile che deve dipendere da familiari per ogni necessità. L'ottusità dell'amministrazione pubblica è una inutile vessazione per disabili che come me non sono indipendenti. Richiesta: vorrei fare un esposto al comando vigili per questo mancato rilascio del pass per motivi inutilmente futili. Mi potreste aiutare?

24625 - Redazione
17/06/2013
Marco, possono richiedere il contrasegno i soggetti con capacità deambulatoria sensibilmente ridotta, ciechi assoluti e altre patologie individuate dall’ASL di competenza (non in base alla percentuale d’invalidità).

24605 - Marco
17/06/2013
Salve ho una invalidità del 69% con ridotte capacità motorie dovuto ad un problema respiratorio, mi spetta il cartellino perché la legge dice si che bisogna essere invalidi al 100% ma cita anche con ridotte capacità motorie o totali. Grazie

22716 - Redazione
02/04/2013
Maria, ciascuna amministrazione comunale definisce attraverso un apposito regolamento le modalità di rilascio e di utilizzo del contrassegno speciale per la circolazione e la sosta per le persone con disabilità. Tale regolamento stabilisce anche quali sono le spese da sostenere per diritti d'istruttoria, diritti fissi e imposta di bollo.

22713 - maria d.
02/04/2013
A mio padre e' stato rilasciato il contrassegno invalidi a ottobre 2012 dietro pagamento di 38 euro. Invalido con cod.05 doveva versare quella somma?

17525 - ferrari vittorio
10/07/2012
Io sono invalido al 100% come da attestato rilasciatomi dall'ASL, percepisco pensione e indennità di accompagnamento e la mia invalidità non è soggetta a revisione. Perchè per il rinnovo devo andare dal medico curante? Non è sufficente ripresentare il documento che il Comune ha già? (ho subito l'amputazione di una gamba e, salvo improbabili miracoli, la mia condizione non subirà modifiche)

17297 - Redazione
11/06/2012
Giacomo, per richiedere il contrassegno è necessario che sussista una condizione di cecità totale o di non vedente (residuo non superiore 1/10).

17289 - giacomo delle cave
10/06/2012
salve. possiedo un invalidità del 50% per completa cecità occhio sinistro, volevo sapere se mi spetta avere il cartellino di invalidità per poter usufruire dei posti auto per invalidi. grazie

16047 - Regazione
05/02/2012
Abbiamo fatto delle verifiche Stefano per capire cosa accade negli altri comuni e sembra proprio che in attesa del duplicato non sono rilasciati titoli sostitutivi del contrassegno.


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio