Modulo di reclamo per errori o omissioni nell'estratto conto bancario

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
PDF interattivo   fac simile (b)
PDF interattivo   fac simile (c)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile con cui segnalare alla tua banca errori o omissioni nell'estratto conto bancario.

In quali occasioni si può contestare l'estratto conto bancario

Tutte le volte che riscontri delle anomalie: un doppio addebito, l'applicazione di un canone o di una commissione in misura eccessiva, un mancato accredito e così via.

Sul nostro portale trovi anche il modulo di reclamo generico verso la banca.

Occorre rispettare dei tempi?

Si. Dalla ricezione dell'estratto conto bancario hai 60 giorni per recapitare la tua lettera di contestazione.

Se lasci trascorrere questo termine, l’estratto conto si considererà approvato e non avrai più modo di contestarlo.

C’è da dire, tuttavia, che l'art.1832 del c.c. concede 6 mesi dalla ricezione dell'estratto conto, per contestare eventuali

  • errori di scritturazione;
  • errori di calcolo;
  • omissioni o duplicazioni. 

Addirittura se l'oggetto della controversia riguarda particolari questioni come l'applicazione di interessi usurai o la produzione di interessi da altri interessi scaduti e non pagati (anatocismo), i termini per la contestazione possono arrivare addirittura a 10 anni dalla chiusura del conto.

Cosa specificare sulla lettera?

Ti elenchiamo di seguito gli elementi che devono essere necessariamente specificati in una lettera di contestazione estratto conto bancario:

  • numero e intestatario/i del conto corrente;
  • recapiti presso i quali ricevere la risposta dell'istituto;
  • il periodo di riferimento dell'estratto conto;
  • l'errore o l'anomalia riscontrati;
  • la richiesta (correzione dell’errore, ripristino della situazione originaria relativamente al saldo, agli interessi e alle spese, ecc.).

Ricordati di allegare una fotocopia dell'estratto conto e la copia di un qualsiasi documento che ti aiuti a provare l'errore.

Come recapito la lettera di reclamo alla banca?

In proposito ti consigliamo una di queste modalità:

  • la raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • la PEC (devi essere in possesso anche tu di una casella di posta certificata);
  • la consegna a mano (non dimenticare di richiedere la ricevuta della consegna).

Quanto tempo ha la banca per rispondermi?

La banca da parte sua ha 30 giorni di tempo per analizzare la tua posizione e fornirti una risposta. In particolare può decidere di:

  1. provvedere alla correzione dell'errore e a ripristinare la situazione del tuo conto corrente relativamente al saldo, agli interessi e alle spese, con effetto dalla data della errata registrazione;
  2. non accogliere il tuo ricorso;
  3. non risponderti.

Negli ultimi due casi hai la possibilità di far valere i tuoi diritti rivolgendoti all'Arbitro Bancario Finanziario.

Tags:  bancomat conto corrente banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità