Contratto per adesione moduli e formulari

Formati
PDF   Condizioni Generali di Abbonamento Sky
PDF   Condizioni Generali di Contratto Servizi Telefonia fissa Wind
PDF   Condizioni Generali di fornitura Enel Energia
PDF   Condizioni Generali di fornitura acqua - Acea
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

In questa scheda rendiamo disponibili alcuni modelli di contratto per adesione, ossia contratti predisposti unilateralmente dalle grandi aziende e proposti alla massa dei consumatori interessati ad assicurarsi i beni e servizi collocati sul mercato.

Cos'è un contratto per adesione

Si tratta di un modello contrattuale uniforme o standard, predisposto unilateralmente dall'impresa per gestire un numero indeterminato di rapporti contrattuali. 

Il consumatore che decide di aderire alla proposta contrattuale dell'azienda, si limita a manifestare il proprio consenso attraverso la sottoscrizione di un formulario già predisposto, dunque senza alcuna possibilità di negoziare termini e condizioni.

Quando si utilizzano i contratti per adesione

Generalmente questi contratti si utilizzano nel settore dei servizi bancari (conto corrente, prestiti, mutui, ecc.) delle assicurazioni, delle pay tv, delle forniture di luce, gas, telefono, acqua, ecc.

In tutti questi casi la stipulazione del contratto non è preceduta da una trattativa tra le parti. Del resto non sarebbe immaginabile una situazione in cui aziende tipo Sky, Tim, Eni, Enel o Generali instaurino una trattativa sulle condizioni di servizio con ogni singolo utente interessato all'acquisto.

Quali tipi di contratto per adesione ci sono

Nell'ambito dei contratti per adesione si distinguono le seguenti tipologie:

Contratti per adesione a condizioni generali di contratto

Si tratta di clausole standard e vincolanti per il consumatore che aderisce, anche se non inserite nel corpo del contratto (art. 1341 C.C.) A tal fine è sufficiente la loro conoscibilità da parte dell'aderente. Se ci sono clausole vessatorie, ossia clausole che producono uno squilibrio dei diritti a danno del consumatore, esse vincolano il cliente solo quando questi, oltre a sottoscrivere il contratto, approva specificatamente per iscritto le singole clausole vessatorie (doppia approvazione);

Contratti conclusi mediante moduli o formulari

Anche in questo caso le condizioni contrattuali sono stabilite da una sola parte attraverso appositi moduli o formulari, cui viene posta in calce una firma per accettazione da parte del consumatore (art. 1342 C.C.). In questo caso le clausole aggiunte al modulo o al formulario prevalgono su quelle riportate sul modulo qualora incompatibili, anche se queste ultime non sono state cancellate;

Contratti aperti all’adesione di altre parti (art. 1332 c.c.)

In questo caso lo stesso contratto è aperto all’adesione di soggetti diversi ed ulteriori rispetto a quelli che originariamente l’hanno sottoscritto (art. 1332 C.C.). Un esempio è rappresentato dalle società cooperative. 

Contratti per adesione: vantaggi per l'impresa e tutele per i consumatori

I vantaggi che l'impresa trae attraverso il ricorso ai contratti per adesione sono tanti: 

  • la comodità di predisporre termini e condizioni uniformi per tutti, con notevole risparmio di tempi e di costi;
  • la rapidità della conclusione del contratto; 
  • la predisposizione di schemi contrattuali più vantaggiosi per l'impresa di quelli derivanti dalla contrattazione individuale.

Tutto questo potrebbe chiaramente portare a situazioni di squilibrio dei diritti ed obblighi derivanti dal contratto, rendendo di fatto il consumatore il contraente più debole rispetto all'impresa o al professionista.

Per cercare di contrastare questi disequilibri, il legislatore è intervenuto in più campi, ad esempio 

Tags:  diritto di ripensamento disdetta contratto

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità