Delega Motorizzazione Civile per avvio pratiche e ritiro documenti

Descrizione

La delega Motorizzazione consente di incaricare un soggetto terzo al disbrigo di certe pratiche (passaggio di proprietà, ritiro documenti, rimborsi, revisione veicolo, ecc.) presso la Motorizzazione Civile.

Delega Motorizzazione: in cosa consiste

La delega Motorizzazione Civile può essere utile nel caso in cui ci sia la necessità di presentare una domanda o ritirare dei documenti, ma il diretto interessato non possa recarsi fisicamente presso gli uffici provinciali, perchè malato, fuori per lavoro o impedito da un qualsiasi altro motivo. In una situazione del genere, appunto, è possibile delegare una persona di fiducia che agisca in nome e per conto del delegante. A tal fine è sufficiente predisporre un’autorizzazione formale a firma del soggetto interessato e allegare ad essa la fotocopia di un documento di riconoscimento di colui che delega.

Come delegato è possibile indicare il coniuge o un altro familiare, un collega di lavoro o una qualsiasi altra persona di fiducia. Se questi accetta, dovrà recarsi allo sportello munito della documentazione rilasciatagli dal delegante (modulo di domanda, ricevute di versamenti, ecc.), del modulo di delega Motorizzazione e, come detto, di una fotocopia del documento di riconoscimento del delegante. Chiaramente anche il delegato dovrà avere al seguito un documento di identità in corso di validità, ciò per consentire all'operatore di sportello di accertare la corrispondenza fra quanto riportato nella delega Motorizzazione e i dati presenti sul documento di riconoscimento.

Delega alla Motorizzazione: in quali casi si può utilizzare

Il presente modulo può essere utilizzato per delegare un soggetto al disbrigo di tutte le pratiche che si possono effettuare presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Possiamo dire che si tratta di un modulo delega motorizzazione generico. Tanto per farti degli esempi, questo facsimile può essere presentato in abbinamento alla modulistica ufficiale per l'ottenimento, ad esempio, della Patente APatente B o Patente Internazionale, per l'ottenimento di un duplicato in caso di furto o smarrimento della patente, per l'ottenimento di un rimborso per versamenti di errato importo o per il disbrigo di altre pratiche riguardanti gli atti di compravendita dei veicoli, le revisioni, eventuali collaudi e così via.

Come redigere la delega accesso sportelli motorizzazione

La delega Motorizzazione va redatta dal delegante, ovvero dalla persona impossibilitata a recarsi presso gli uffici della Motorizzazione. Si dovranno inserire diverse informazioni, come ad esempio il nome della Provincia in cui ha sede la Motorizzazione, i propri dati personali (nome, cognome, indirizzo di residenza, ecc.) e i riferimenti al documento d’identità utilizzato per autenticare la delega. Nella seconda parte del documento, invece, occorre riportare i dati anagrafici del delegato, redigere l’autorizzazione formale ad operare per conto del firmatario presso gli sportelli della Motorizzazione e specificare il tipo di pratica che il delegato è autorizzato a compiere.  

Si conclude la dichiarazione sollevando il personale della Motorizzazione Civile da qualsiasi responsabilità derivante dall’utilizzo della delega.

Tags:  documenti auto procura delega

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità