Dichiarazione di adeguatezza e aspetti tecnici dell'adeguamento degli impianti

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione
La dichiarazione di adeguatezza impianto elettrico è un documento che certifica la rispondenza dell'impianto del cliente in media tensione ai requisiti tecnici fissati dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).
 
Anche se non costituisce un obbligo, la dichiarazione di adeguatezza impianto elettrico andrebbe inviata dal cliente al proprio distributore di energia. L'indirizzo è facilmente reperibile sulla bolletta o in alternativa sul sito ufficiale.

Avere un impianto adeguato significa non solo migliorare il sistema di distribuzione dell’energia elettrica, ma anche accedere a vantaggi immediati e futuri. Così l’impresa non pagherà più la componente tariffaria CTS (corrispettivo tariffario specifico), a partire dalla data di consegna della dichiarazione di adeguatezza impianto elettrico, salvo eventuali controlli che il distributore di energia potrà eseguire per verificare l’effettivo adeguamento dell’impianto.

Inoltre con la consegna della Dichiarazione di Adeguatezza, il distributore è tenuto a riconoscere all’impresa un indennizzo in caso di frequenti interruzioni e in caso di interruzioni di eccezionale durata che superino gli standard stabiliti dall’Autorità. In questi casi il distributore accrediterà la somma automaticamente nella bolletta dell’impresa-utente, inviando contestualmente l’elenco delle interruzioni lunghe subite.

Chiaramente la dichiarazione di adeguatezza impianto elettrico deve essere rilasciata da soggetti abilitati, come può esserlo un responsabile tecnico da almeno cinque anni di imprese installatrici abilitate o un professionista iscritto all'albo professionale per le specifiche competenze tecniche richieste, e che ha esercitato la professione per almeno cinque anni nel settore impiantistico elettrico.

A meno che non venga revocato dal distributore, la dichiarazione di adeguatezza impianto elettrico non ha limiti temporali di validità, in ogni caso deve essere rinnovata in caso di modifiche o sostituzioni del Dispositivo Generale e delle Protezioni Generali o della sostituzione dell'Interruttore Manovra Sezionatore o dell'Interruttore a Volume d'Olio Ridotto.

Tags:  bolletta elettrica bolletta luce

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità