Moduli di ricorso rimozione sigilli su beni ereditari

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Modello con cui le persone legittimate (esecutore testamentario, chiamati all'eredità, persone che convivevano con il defunto e creditori dello stesso) possono presentare al Tribunale istanza di rimozione dei sigilli apposti sull'eredità.

Cosa riportare sull'istanza rimozione sigilli all'eredità

Cominciamo ciol dire che la rimozione dei sigilli non può avvenire se non siano decorsi almeno tre giorni dall'apposizione sigilli eredità.

Per quanto riguarda i contenuti del modello è necessario riportare:

  • le generalità del ricorrente che può essere l’erede, il coabitante del defunto, l’esecutore testamentario o il creditore;
  • la data del decesso e il nominativo del de cuius;
  • il nome della persona che ha presentato ricorso per apposizione di sigilli su beni ereditari;
  • la data di apposizione dei sigilli.

Quali documenti allegare

Per la rimozione dei sigilli occorrono inoltre:

  • nota di iscrizione;
  • certificato di morte;
  • atto notorio o dichiarazione sostitutiva di atto notorio se i richiedenti sono gli eredi;
  • contributo unificato di € 98,00;
  • marca da bollo da € 27,00.

Tags:  successione eredità

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità