Lettera al comune per strada dissestata esempio

Formati     © Moduli.it
DOC   segnalazione strada dissestata - fac simile (a)
DOC   segnalazione cantiere lavori - fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile con cui segnalare all'ente che ha in custodia la strada (comune, provincia, Anas, ecc.) le condizioni di estrema pericolosità per l'incolumità di automobilisti e pedoni in cui versa un certo tratto a causa della pavimentazione o dell'asfalto dissestato, della presenza di buche, del fondo sdrucciolevole, dell'illuminazione insufficiente, della segnaletica mancante, della presenza di cantieri, ecc. La lettera di segnalazione strada pericolosa è disponibile in due versioni, entrambe in formato WORD.

Quando effettuare una segnalazione strada pericolosa

Il fac simile (a) disponibile in questa scheda va utilizzato quando si intende denunciare all'ente proprietario la grave situazione di pericolo che interessa un certo tratto stradale: fondo quasi completamente sconnesso con buche anche di preoccupante profondità, presenza di residui di frane, assenza di guard rail, fondo stradale sdrucciolevole o scivoloso a causa di materiale viscido o pietrisco, cunette non segnalate, dossi pericolosi, tombino sprofondato rispetto al manto stradale, cordoli rialzati, ecc.

Va precisato, comunque, che la pericolosità della strada potrebbe essere dovuto anche ad altri fattori come ad esempio la scarsa presenza di lampioni o guasti all'illuminazione pubblica oppure l'assenza di segnaletica e/o dossi artificiali che possano in qualche modo limitare la velocità dei veicoli in transito. In questi ultimi casi è possibile anche utilizzare una modulistica più specifica come

Segnalazione strada pericolosa per cantieri stradali

Una strada può ritenersi pericolosa anche per la presenza di un cantiere in corso con segnaletica stradale scarna se non addirittura inesistente. Stato di pericolo che può aumentare in presenza di traffico, di avverse condizioni meteorologiche, ecc.

In questo caso come lettera di segnalazione strada pericolosa si può utilizzare il fac simile (b).

A chi denunciare la pericolosità di una strada

La segnalazione può essere effettuata dagli abitanti della zona, da colui che si trova a percorrere quotidianamente la rete viaria della zona o da qualsiasi altro cittadino che ne abbia interesse.

La missiva, invece, va indirizzata all'ente proprietario della strada, che può essere il Comune, la Provincia, l'ANAS, la Regione, ecc.

L'ente proprietario del tratto stradale ha 30 giorni di tempo per comunicare all'istante il provvedimento che intende adottare. In caso di inerzia il cittadino potrà rivolgersi all'autorità di Polizia, cosa che potrà determinare l'intervento della Magistratura.

Cosa specificare sulla lettera

Oltre alle generalità e ai recapiti del denunciante la lettera deve contenere:

  • l'esatta indicazione del tratto stradale ritenuto pericoloso;
  • il motivo per il quale si ritiene non sicuro quella strada; 
  • l'invito rivolto ai destinatari, nell’ambito delle precipue competenze e responsabilità, a porre in essere ogni provvedimento necessario a garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini
  • la richiesta esplicita di essere informato sull'esito del procedimento ai sensi della Legge 241/90 

E' opportuno che la segnalazione venga trasmessa tramite raccomandata a.r. o PEC.

In caso di incidente su strada pericolosa c'è il risarcimento?

Ai sensi di quanto disposto dall'art. 2051 del Codice Civile "ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia". Questo significa che l'ente che ha in custodia quel tratto di strada non può sottrarsi alle proprie responsabilità a meno che non riesca a dimostrare che l'incidente si è verificato per fattori imprevisti e inevitabili (responsabilità oggettiva).

Il danneggiato da parte sua, se pretende il risarcimento dei danni (questa la lettera risarcimento danni buca stradale), deve dimostrare la pericolosità di quel tratto di strada e che l'incidente non poteva essere evitato usando l'ordinaria diligenza.

Questo significa che l'ente potrebbe sottrarsi al risarcimento se provasse, ad esempio, che la segnaletica apposta ai margini della strada avrebbe dovuto indurre l'automobilista a moderare la velocità, oppure se provasse che quest'ultimo era ben a conoscenza delle condizioni precarie del manto percorrendo quella strada ogni giorno per lavoro, oppure se provasse che quella buca era talmente grande che difficilmente poteva non essere vista. 

Tags:  segnalazione viabilità esposto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità