Esempio compilazione modello CUPE

Formati
PDF   Modello
PDF   Istruzioni
PDF   Elenco aggiornamenti 2021
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il modello CUPE 2021 è una certificazione che deve essere rilasciata entro il 16 Marzo ai soggetti residenti nel territorio dello Stato percettori di utili derivanti dalla partecipazione a soggetti Ires, residenti e non residenti, in qualunque forma corrisposti.

Il modello Cupe può essere rilasciato anche ai soggetti non residenti in Italia percettori di utili o proventi che scontano la ritenuta a titolo d'imposta o l'imposta sostitutiva.

Il soggetto che rilascia la certificazione deve riportare, oltre ai propri dati identificativi e il codice fiscale, anche l’indirizzo completo, indicando il comune, la sigla della provincia, il C.A.P. e la via con il numero civico.

La CUPE è rilasciata dai seguenti soggetti:

  • società ed enti emittenti (società ed enti indicati nell’art. 73, comma 1, lettere a) e b), del TUIR);
  • casse incaricate del pagamento degli utili o di altri proventi equiparati;
  • intermediari aderenti al sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli S.p.A.;
  • rappresentanti fiscali in Italia degli intermediari non residenti aderenti al sistema Monte Titoli S.p.A. e degli intermediari non residenti che aderiscono a sistemi esteri di deposito accentrato aderenti al sistema Monte Titoli S.p.A.;
  • società fiduciarie, con esclusivo riferimento agli effettivi proprietari delle azioni o titoli ad esse intestate sulle quali siano riscossi utili o altri proventi equiparati;
  • imprese di investimento e gli agenti di cambio di cui al D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58;
  • ogni altro sostituto d’imposta che interviene nella riscossione di utili o proventi equiparati derivanti da azioni o titoli;
  • associanti in relazione ai proventi erogati all’associato e derivanti da contratti di associazione in partecipazione e cointeressenza di cui all’art. 44, comma 1, lett. f) del TUIR.

Il modello Cupe si compone delle seguenti sezioni:

  • Dati relativi al soggetto emittente
  • Dati relativi all’intermediario non residente
  • Dati relativi al percettore degli utili o degli altri proventi equiparati
  • Dati relativi agli utili corrisposti e ai proventi equiparati
  • Annotazioni

In particolare quest'ultima sezione ha lo scopo di consentire al soggetto che compila la certificazione degli utili corrisposti, di fornire al percettore tutte le notizie necessarie per una puntuale indicazione delle procedure utilizzate per il calcolo e la definizione degli utili corrisposti, delle ritenute o imposte sostitutive applicate.

Tags:  dichiarazione dei redditi fisco

Documenti correlati
 
Utilità