Fac simile richiesta conciliazione paritetica Ania

Formati
PDF
DOC   fac simile modulo di mancato accordo
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il PDF disponibile in questa scheda non è altro che il modulo di richiesta conciliazione paritetica ANIA, vale a dire il modello con cui il consumatore può attivare la procedura di conciliazione sinistri stradali offerta da ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) e dalle Associazioni dei consumatori maggiormente rappresentative a livello nazionale.

E' importante precisare che si tratta di un modello puramente dimostrativo, come tale non può essere utilizzato per attivare la suddetta procedura di conciliazione paritetica. Questa, infatti, si attiva direttamente online previa registrazione sul sito www.conciliazioneaniaconsumatori.it.

La conciliazione è una soluzione semplice e rapida, studiata da ANIA e dalle associazioni dei consumatori come via alternativa a quella giudiziaria per risolvere un’eventuale controversia sorta a seguito di un incidente d’auto.

La procedura di conciliazione può essere richiesta dai consumatori esclusivamente in caso di controversie che riguardano sinistri r.c. auto con richiesta di risarcimento fino a 15.000 euro.

Inoltre la suddetta procedura è attivabile se:

  • a seguito di un incidente stradale e della richiesta di risarcimento inviata all'assicurazione, il consumatore non è rimasto soddisfatto della risposta ricevuta da tale impresa;
  • successivamente ha fatto reclamo alla stessa impresa e lo stesso reclamo non è andato a buon fine.

La procedura di conciliazione ha una durata massima di 30 giorni: in caso di esito positivo, le parti (conciliatore della compagnia e conciliatore dell’Associazione dei consumatori prescelta) sottoscrivono un verbale che ha effcacia di accordo transattivo.

In caso di esito negativo, viene redatto, invece, un verbale di mancato accordo (un fac simile è disponibile in questa scheda). In pratica attraverso questo modello la commissione di conciliazione mette nero su bianco il fatto di non essere riuscita a trovare in merito al risarcimento del sinistro una soluzione che soddisfacesse entrambe le parti.

La procedura è totalmente gratuita per il consumatore, salvo l’eventuale costo di iscrizione all’Associazione dei consumatori prescelta.

Tags:  risoluzione controversie rc auto assicurazione auto

Documenti correlati
 
Utilità