Reclamo Unipolsai: informazioni sulla corretta procedura da seguire

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile di reclamo da inoltrare alla compagnia assicurativa Unipolsai in presenza, ad esempio, di:

  • violazioni di clausole contrattuali;
  • insoddisfazione rispetto ai risarcimenti liquidati;
  • mancata rispondenza delle coperture assicurative offerte;
  • aspettative disattese riguardo al rendimento di certi prodotti finanziari o previdenziali;
  • comportamenti scorretti e riprovevoli del personale;
  • altri disservizi.

Reclami Unipolsai: un'opportunità per migliorare i servizi

Unipolsai da molto valore alla soddisfazione dei propri clienti, per questo ritiene che perfino i loro reclami, se accuratamente raccolti e analizzati, possono aiutare a identificare e risolvere difetti e mancanze organizzative e in definitiva a migliorare i servizi offerti.

Unipolsai annualmente redige un rapporto sui reclami ricevuti. Nel 2018 sono stati oltre 14.000 di cui:

  • 66% per i danni auto 
  • 28% per i danni non-auto (malattia, tutela legale, cauzioni/credito, ecc.)
  • 6% per i prodotti vita (previdenziali, caso morte, ecc.)

Di questi

  • accolti il 33%
  • transatti il 16%
  • respinti il 46%

Il resto dei reclami è in corso di definizione.

A quali recapiti inoltrare il reclamo Unipolsai

Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto, e gli eventuali allegati, possono essere inoltrati con le seguenti modalità:

  • raccomandata a.r. all'indirizzo UnipolSai Assicurazioni S.p.A. – Reclami e Assistenza Specialistica Clienti - Via della Unione Europea n.3/B 20097 San Donato Milanese (MI)
  • fax al numero 02 518 153 53
  • e-mail all'indirizzo reclami@unipolsai.it

Per i reclami Unipolsai riguardanti prodotti assicurativi è possibile altresì compilare il modulo online presente all'indirizzo: www.unipolsai.it/servizio-clienti/reclami/prodotti-assicurativi (occorre preventivamente registrarsi).

Cosa deve contenere il modulo di reclamo

Il reclamo deve contenere le seguenti informazioni minime:

  • nome, cognome, indirizzo completo e recapito telefonico del soggetto che trasmette il reclamo
  • riferimenti al prodotto assicurativo, assicurativo finanziario o di previdenza complementare
  • chiara e sintetica esposizione dei fatti e delle ragioni della lamentela.

Cosa accade se il reclamo Unipolsai non va a buon fine 

Prodotti assicurativi

Se Unipolsai non risponde nei 45 giorni successivi alla ricezione del reclamo o se la risposta fornita non soddisfa il cliente, quest'ultimo ha la possibilità di rivolgersi all'IVASS, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Il modulo reclamo IVASS va inoltrato attraverso una delle seguenti modalità:

  • PEC all'indirizzo tutela.consumatore@pec.ivass.it (si possono allegare solo documenti in PDF nin superiori a 5 mbyte);
  • Fax al numero 06.42133206;
  • posta ordinaria all'indirizzo IVASS - Servizio Tutela del Consumatore Via del Quirinale, 21 - 00187 Roma.

Prodotti finanziari-assicurativi

Per i reclami sui prodotti finanziari-assicurativi (unit-linked, index-linked, ecc.) è possibile appellarsi dinanzi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) istituito presso la CONSOB.

Prodotti previdenza complementare

Per i reclami riguardanti prodotti di previdenza complementare (Fondi Pensione, Piani Individuali Pensionistici, ecc.) ci si può rivolgere - sempre una volta trascorsi 45 giorni dall'inoltro del reclamo a Unipolsai - alla COVIP - Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione.

In questo caso l'esposto va trasmesso mediante: 

  • servizio postale al seguente indirizzo: Piazza Augusto Imperatore, 27 00186 ROMA;
  • fax al numero 06 69506304;
  • posta elettronica certificata all'indirizzo: protocollo@pec.covip.it.

Altri sistemi alternativi per la risoluzione della controversia

Fermo restando la possibilità di ricorrere alla Giustizia ordinaria, il cliente ha ha disposizione altri strumenti per risolvere la controversia sorta con Unipolsai. In particolare:

Per le polizza Vita e Danni

  • Procedimento di mediazione
  • Procedura di negoziazione assistita
  • Procedura di arbitrato

Per i sinistri R.C. Auto 

  • Procedura di conciliazione paritetica che vede il coinvolgimento di ANIA (Associazione Nazionale Imprese di Assicurazione) e alcune importanti Associazioni dei Consumatori. In questo caso è importante che la richiesta di risarcimento non sia superiore a 15.000 euro.
Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità