Modulo di autocertificazione per Piano Individuale di Risparmio (PIR)

Descrizione

Fac simile con cui il risparmiatore, intenzionato a sottoscrivere un Piano di Risparmio a Lungo Termine (PIR) dichiara, sotto la propria responsabilità, di non essere titolare di altro PIR.

Il Piano di Risparmio a Lungo Termine (PIR) rappresenta un nuovo investimento a medio/lungo termine introdotto dalla legge 11 dicembre 2016 n. 232 col fine di convogliare una parte dei risparmi anche verso le piccole e medie imprese italiane, stimolando in questo modo l'economia reale.

Si tratta di uno strumento fiscalmente vantaggioso dal momento che sui proventi maturati non si applica alcuna tassazione. L’investimento massimo è di euro 30.000,00 per ciascun anno solare per un limite complessivo di euro 150.000,00.

Gli investimenti devono essere detenuti per almeno cinque anni e, in caso di cessione prima dei cinque anni, i redditi realizzati sono soggetti a imposizione secondo le regole ordinarie.

Ciascuna persona fisica non può essere titolare di più di un PIR e ciascun PIR non può avere più di un titolare.

Sempre con questo fac simile si dichiara, inoltre, che tutte le informazioni in esso riportate sono vere e che ci si impegna a comunicare tempestivamente l’eventuale variazione della residenza fiscale.

Per ulteriori informazioni sull'argomento, si rimanda alla lettura dell'articolo "Piani individuali di risparmio: benefici e fattori di rischio".

Tags:  risparmi investimenti finanziari

Formati
DOC
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità