Modulo disdetta Telecom per decesso intestatario del contratto

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Quello che è possibile scaricare in questa scheda è il modulo disdetta Tim per decesso in formato doc. Può essere utilizzato da un familiare o da un parente del soggetto deceduto per disdire in breve tempo il contratto telefonico. Naturalmente la richiesta va corredata dalla documentazione che fra poco ti indicheremo e va inoltrata ai recapiti Tim che abbiamo inserito nel testo sottostante.

Modulo recesso linea Tim per decesso: come utilizzarlo

Se si deve disdire la linea telefonica fissa di Tim è possibile utilizzare la versione del modulo disdetta TIM per decesso disponibile in questa scheda. La compilazione del modulo può avvenire ad opera di un familiare o di un erede del soggetto deceduto: lo scopo è quello di chiudere il contratto richiedendo la cessazione definitiva della linea telefonica fissa.

Qualora, invece, si volesse intestare il contratto del defunto a proprio nome o a nome di un familiare che vive nel medesimo immobile si potrebbe lasciare attiva la linea richiedendo il subentro Tim linea fissa: una procedura semplice e veloce che abbiamo illustrato nell’apposita guida.

Il modulo disdetta Tim per decesso intestatario va inviato tramite Raccomandata A.R. all’indirizzo

TIM
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma).

L’oggetto della comunicazione è “Recesso dal contratto di abbonamento relativo alla linea telefonica numero 000 per decesso titolare”. Naturalmente sarà necessario sostituire a “000” il numero dell’abbonamento reperibile nella fattura telefonica.

La compilazione del modulo disdetta Tim per decesso editabile è molto semplice: occorre inserire nome e cognome del dichiarante, il numero di codice fiscale dello stesso, poi nome e cognome del titolare del contratto, il numero del codice fiscale e la data del decesso. Occorre inoltre indicare il numero della linea telefonica e l’indirizzo presso la quale è ubicata. Si prosegue palesando l’intenzione di chiedere il recesso dal contratto di abbonamento al servizio telefonico ed eventualmente inserendo la data in cui la linea non sarà più di alcuna utilità. Si consiglia di compilare questo campo con una data che sia posteriore di almeno un mese rispetto al giorno in cui si invia la richiesta.

È altresì molto utile inserire un recapito telefonico che gli operatori Tim possano utilizzare in caso di necessità e l’indirizzo al quale la compagnia può spedire eventuali future comunicazioni (ultima fattura inclusa). Se si ha diritto ad un rimborso o ad un indennizzo è opportuno inserire le coordinate bancarie alle quali la compagnia può inviare un bonifico. La redazione del documento termina inserendo data e firma.

Subito dopo occorre produrre ed allegare un certificato di morte dell'intestatario e una copia fronte-retro del documento d’identità del richiedente, così come specificato anche in calce al modulo. Entro 30 giorni dalla data di invio della comunicazione è necessario restituire a Tim gli eventuali apparecchi telefonici a noleggio o concessi in comodato d’uso. L’indirizzo a cui spedirli, tramite pacco postale, è il seguente:

Telecom Italia S.p.A.
c/o Geodis Logistics Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli snc
27015 Landriano (PV).

Modulo recesso Tim causa decesso: come disdire scheda SIM

Se il defunto aveva una SIM Tim ricaricabile o con abbonamento, la si può disdire in due modi:

  1. Facendo scadere la SIM (se si tratta di ricaricabile). È possibile terminare il credito disponibile per poi attendere 12 mesi senza ricaricare il credito telefonico. La SIM si disattiverà automaticamente e a costo zero;
  2. Esercitando la disdetta immediata del contratto. Anche in questo caso si può compilare il modulo disdetta Tim per decesso disponibile in questa scheda oppure inoltrare la richiesta direttamente da MyTIM, l’area riservata del sito www.tim.it
Chiaramente se si desidera intestare la SIM a proprio nome, invece di disattivarla, si potrebbe richiedere il Subentro Tim della linea mobile.

Tempi di recesso contratto Tim per decesso dell’intestatario

Se si inoltra a Tim la richiesta di cessazione della linea telefonica o la disattivazione della SIM a causa del decesso dell’intestatario, la compagnia si adopererà per formalizzare il recesso del contratto entro 30 giorni dalla data in cui ha materialmente ricevuto la richiesta. Qualora, passati i 30 giorni, non si ottenesse risultato alcuno, la cosa più sensata da fare è quella di mettersi in contatto con il Servizio Clienti (187, 119 o 191) o nella ipotesi più estrema di segnalare il ritardo mediante un formale reclamo a Tim, richiedendo eventualmente la corresponsione di un indennizzo così come previsto dalla Carta dei Servizi.

Tags:  disdetta per decesso disdetta telefonica tim telecom disdetta adsl

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità