Ricorso al Giudice per nomina custode beni ereditari

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Si tratta di un fac simile con cui un chiamato all'eredità espone un ricorso al Giudice affinché questi, sentite le altre parti interessate, voglia procedere alla nomina del custode dei beni ereditari.

Nomina custode beni ereditari: quando richiederla

Ultimate le operazioni di inventario, se le parti interessate (ovvero l'esecutore testamentario, coloro che possono avere diritto alla successione, i creditori, ecc.) non si accordano nel determinare la persona che deve custodire i beni ereditari, ciascuna di esse può chiedere che la nomina venga effettuata dal Giudice.

Nell'occasione è competente il Tribunale o la sezione distaccata del Tribunale competente per territorio in relazione all'ultimo domicilio del defunto.

Chiaramente ci si rivolge al Giudice quando tra gli eredi sussiste una certa litigiosità, magari legata a questioni mai risolte di rapporti familiari, e per questo motivo vi è la necessità di assicurare la conservazione del patrimonio ereditario.

Tags:  successione eredità

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità