Istanza fissazione termine accettazione eredità: modelli WORD, PDF

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Fac simile con cui una persona che ha un rapporto di parentela con il defunto chiede al Tribunale di fissare un termine entro il quale il chiamato all'eredità prenda una decisione in merito all'accettazione o alla rinuncia dell’eredità. L'istanza fissazione termine accettazione eredità è disponibile anche in formato editabile.

Accettazione dell'eredità: modalità e termini

Ricordiamo che ai sensi dell'art. 456 c.c. la successione si apre al momento della morte nel luogo dell'ultimo domicilio del defunto e l'eredità si può devolvere per legge (legittima, se manca in tutto o in parte quella testamentaria) o per testamento.

L'eredità si acquista solo con l'accettazione, che può essere

  • espressa (contenuta in un atto pubblico o in una scrittura privata) o
  • tacita (in seguito al compimento di un atto che presuppone necessariamente la volontà di accettare)

ovvero

  • pura e semplice o
  • con beneficio d'inventario (ad es. nel caso in cui i debiti del defunto siano piuttosto consistenti).

Sono nulle le dichiarazioni di accettazione sottoposte a termine o condizione, come pure le dichiarazioni di accettazione parziale.

Le eredità devolute ai minori e agli interdetti non possono essere accettate dagli esercenti la potestà, se non con beneficio d'inventario, su autorizzazione del Giudice tutelare. I minori emancipati e gli inabilitati non possono accettare l'eredità se non col beneficio d'inventario, su autorizzazione del Giudice tutelare. Questo il

Il diritto di accettare l'eredità si prescrive in 10 anni.

Istanza fissazione termine accettazione eredità: quando va fatta

Si è detto che l'eredita si puo accettare o rinunciare entro 10 anni dalla morte. Tuttavia chiunque abbia un interesse ad abbreviare il termine decennale, può chiedere al Giudice della successione di fissare un termine entro il quale il chiamato all'eredità deve dichiarare se intende accettare o rinunciare all'eredità.

Fissato il termine, se il chiamato all'eredità non dovesse esprimersi entro quella data, perderebbe per sempre il diritto di accettare.

Dove va depositata l'istanza

L'istanza fissazione termine accettazione eredità fac simile va presentato al Tribunale (o sezione distaccata) competente per territorio in relazione all'ultimo domicilio del defunto.

Oltre modello di ricorso e alla relativa nota di iscrizione a ruolo occorre:

  • contributo unificato da € 98,00
  • marca da bollo da € 27,00
  • certificato di morte
  • documento di identità valido
  • codice fiscale del defunto e di tutti gli accettanti, anche se minorenni
  • copia autentica dell'eventuale testamento
  • copia autentica dell'autorizzazione del giudice tutelare, se tra gli accettanti vi sono dei minorenni.

L'assistenza del legale è facoltativa.

Tags:  successione eredità

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità