Proposta di conciliazione (Ufficio Imposte)

Formati
PDF interattivo
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione
Proposta di conciliazione rivolta all'amministrazione finanziaria che consente al contribuente di prevenire le vertenze con il fisco o di chiuderle dopo che sono iniziate.
Note
Con la conciliazione si puo' mettere fine a una controversia gia' avviata presso la Commissione tributaria provinciale, evitando le lungaggini e le spese dei vari gradi di giudizio.
Come il concordato anche la conciliazione, puo' essere proposta sia dal contribuente che dal fisco.
Vediamo, in sintesi, quali sono i vantaggi offerti dalla conciliazione giudiziale :

<> e' possibile anche una chiusura parziale della controversia;

<> si possono definire anche le controversie riguardanti il rimborso delle imposte gia' pagate;

<> le sanzioni sono ridotte ad un terzo delle somme irrogabili in rapporto all'ammontare del tributo risultante dall'accordo conciliativo.

<> nel caso in cui la violazione tributaria costituisca reato, e' possibile la riduzione fino alla meta' della pena e la non applicazione delle pene accessorie, se la conciliazione giudiziale e' stata perfezionata prima dell'apertura del dibattimento di primo grado, con estinzione del debito tributario.

La domanda va presentata in carta libera.
 
Utilità