`

Come restituire gratuitamente il modem Fastweb tramite Poste Italiane

In questo post cercheremo di spiegarti con parole semplici come effettuare la restituzione modem Fastweb, vale a dire come riconsegnare alla compagnia tutti i dispositivi in tuo possesso (Fastweb NeXXt, Wi-FI Booster o Modem FASTGate) a titolo di comodato d'uso o noleggio. Se, pur attenendoti scrupolosamente alle indicazioni fornite dal Servizio Clienti, ti vengono addebitati dei costi, tieniti pronto a far valere le tue ragioni attraverso la compilazione di questo modulo di reclamo Fastweb.

Con la disdetta vanno restituiti tutti i dispositivi a noleggio o in comodato d'uso

Dopo aver effettuato la disdetta Fastweb e in particolare dopo aver ricevuto la comunicazione da parte dell’azienda dell’avvenuto recesso, devi premurarti di restituire non solo il modem, ma tutti gli altri dispositivi che ti ha concesso Fastweb in occasione della sottoscrizione dei servizi: HAG, MODEM, KIT Wi-Fi e Access Point Wi-Fi, telefono Cordless, scheda Wi-Fi per PC, ecc. In questo articolo faremo particolare riferimento al modem, ma è chiaro che le stesse considerazioni valgono anche per gli altri apparati.

La restituzione modem Fastweb, obbligatoria non solo quando si richiede il recesso dal contratto, ma anche in caso di passaggio ad altro operatore, deve avvenire entro e non oltre 45 giorni dalla data di disattivazione dei servizi da parte di Fastweb. Se il limite di 45 giorni non viene rispettato o gli apparati non vengono restituiti, il cliente è tenuto al pagamento di penali il cui importo varia in funzione del tipo di dispositivo:

  • 50 € per il modem FASTGate;
  • 80 € per Fastweb NeXXT;
  • 60 € per il Wi-Fi Booster.

Gli importi, che sono da considerarsi IVA inclusa, possono cambiare nel tempo, per cui ti consigliamo di far sempre riferimento alle informazioni contenute sul sito ufficiale di Fastweb.

Ti ricordiamo, infine, che in caso di pagamenti rateali relativi alla fornitura di prodotti (o servizi) offerti congiuntamente al servizio principale, con il recesso dal contratto potrai scegliere se proseguire la rateizzazione o effettuare il pagamento delle rate residue in un'unica soluzione. 

Restituzione modem Fastweb tramite Poste Italiane

La prima cosa da fare, dopo la disdetta del contratto, è attendere la comunicazione scritta dall’azienda, che ti invierà, tramite SMS o E-mail alla casella di posta elettronica da te segnalata oppure alla mailbox @fastwebnet.it, l’indirizzo a cui spedire il pacco. In particolare la mail conterrà un link alla lettera di vettura che ti consentità di restituire gratuitamente l’apparato tramite Poste Italiane.

Dopo aver restituito il modem a Fastweb è consigliato inviare tramite fax la distinta di spedizione, in modo da assicurarsi di non avere problemi, anche se la riconsegna avverrà in ritardo.

Se non ricevi alcuna comunicazione puoi sollecitare l’azienda (sempre entro i 45 giorni) chiamando il numero 02-45400126 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 (servizio a pagamento); altrimenti è possibile inviare un messaggio alle pagine ufficiali di Fastweb su Facebook e Twitter.

Il modem e tutti gli altri dispositivi vanno restituiti in condizioni ottimali e completi degli accessori e della documentazione con cui sono stati consegnati.

E' importante ricordare che da qualche anno ormai la restituzione dei dispositivi concessi in comodato d’uso o noleggio non può più avvenire attraverso i centri Telis.

Cosa fare se Fastweb non si fa sentire

Non abbiamo contezza di casi simili, ma per qualche strano motivo potrebbe accadere di non ricevere alcuna comunicazione circa la restituzione modem Fastweb concesso in comodato d’uso o noleggio. In una situazione simile per evitare di dover pagare le penali a causa della scadenza dei termini, potrebbe rappresentare una soluzione saggia quella di provvedere comunque alla sua riconsegna. Questo l'indirizzo da utilizzare:

ASENDIA ITALY SRL
Via Cassino D'Alberi 21
20067 TRIBIANO (MI)

Ci sono, poi, delle vere e proprie eccezioni: qualora tu abbia sottoscritto un contratto con Fastweb diversi anni fa potresti ricevere una comunicazione dall’azienda, con la quale vieni informato del fatto che non è necessario restituire i dispositivi, poiché nel frattempo sostituiti e dunque non più utili.

Restituzione modem Fastweb dopo 45 giorni

Hai ricevuto il codice convenzione per la restituzione modem Fastweb tramite Poste Italiane, ma preso da altri impegni hai dimenticato di farlo. Nel frattempo i 45 giorni sono trascorsi. Cosa fare? Con tutta probabilità Fastweb provvederà ad addebitarti direttamente in fattura una penale il cui importo, come abbiamo visto, può variare tra i 50 e gli 80 euro.

Ma non è tutto perché dovrai provvedere in ogni caso alla restituzione modem Fastweb, ma questa volta con spese di spedizione totalmente a tuo carico. Questo l'indirizzo di spedizione:

ASENDIA ITALY SRL
Via Cassino D'Alberi 21
20067 TRIBIANO (MI)

Come difendersi in caso di applicazione di penali

Fastweb conta moltissime utenze sul territorio italiano ed è per questo che, a volte, possono verificarsi ritardi, difficoltà o incomprensioni nella gestione delle singole pratiche. Nel caso in cui riscontrassi problemi nella restituzione delle apparecchiature, ricorda che puoi inviare un reclamo utilizzando l’apposito

presente sul nostro portale oppure una lettera con cui, ad esempio, diffidi l’azienda dall'addebitare penali per mancata restituzione del modem Fastweb.

Documenti correlati


57635 - Paola
23/03/2022
Fatto contratto telefonico: hanno disattivato utenza precedente subito, il tecnico mai si è fatto sentire. Sono rimasta senza telefono fisso fintanto che ho riattivato contratto con Tim... INDECENTE a dir poco. Il modem l’ho ancora io e non so a chi spedirlo... farabutti

57607 - MARIO1946
19/03/2022
VOLEVO INFORMARE TUTTI CHE IL MODEM PUO' ESSERE RESTITUITO A QUALSIASI NEGOZIO FASTWEB STORE (NO IN franchising) SENZA SPESE. QUESTA SOLUZIONE NON SI TROVA IN NESSUN SITO E NEANCHE NEL LORO SITO. ATTENZIONE AI VARI INDIRIZZI SUGGERITI.

57542 - Valentina
08/03/2022
Ho avuto il vostro stesso problema, ho spedito il modem e a loro non risulta ricevuto e così 2 settimane fa mi hanno addebitato 55 euro, in una chat precedente un operatrice mi confermava che il pacco lo avevano ricevuto e io così ho buttato la ricevuta delle spedizione, voi come avete risolto?

57486 - Nino
27/02/2022
Il comportamento di Fastweb è veramente ai limiti del penale! 1. Mi hanno sbagliato la migrazione, facendomi perdere un numero telefonico che avevo da 30 anni e mettendomi in contenzioso col precedente operatore. 2. Mi hanno convinto a fare un contratto gas e luce con un loro partner, promettendomi uno sconto sulla fibra, che invece non solo non è arrivato, ma le bollette sono addirittura aumentate! 3. Ad ogni telefonata all'assistenza non facevano altro che fare promesse, regolarmente mai mantenute; in ultimo mi hanno palesemente chiuso il telefono in faccia. Allora ho detto basta ed ho chiesto la cessazione. Bene, adesso mi chiedono la restituzione del modem e mi danno il link per scaricare la lettura di vettura. Ma, sorpresa: IL MIO ACCOUNT IN MYFASTWEB È BLOCCATO E NON POSSO ACCEDERE PER SCARICARLO! Ma questi sono fuori di testa! Come gli si permette ancora di far danni?!

57226 - E. S.
22/01/2022
Ad agosto 2021 mi hanno creato un disservizio e non potendo più navigare ho cambiato operatore. Mi hanno mandato 4 volte i tecnici di cui uno voleva lavorare per 70 euro all'ora. Ho mandato regolare raccomandata di disdetta e mi hanno chiamata per saperne il motivo. Nessuna mail per la restituzione del modem. Dopo 5 mesi mi chiedono quasi 150 euro per modem, chiusura e bollette che non intendo pagare perché mi hanno lasciata senza linea fin quando non ho cambiato operatore. Mi sto già rivolgendo al corecom perché loro hanno incaricato il recupero crediti. Io ho sempre pagato le mie bollette precedentemente, ma questi soldi, che chiedono ingiustamente, proprio non li vedranno!

57198 - Patrizia F.
13/01/2022
Ricevuto chiamata per promozione fastweb con Alexa inclusa. fatto il contratto per mia madre non vedente e anticipando che potevamo mettere solo open Fiber, di cui la nostra zona e' coperta. sta di fatto che arriva il tecnico e mette la fibra rame e fa pagare a mia madre 5euro per la presa. Appena arrivo a casa rifiuto quanto fatto perche non era quella la nostra richiesta, la fibra rame non funziona. Disdetto contratto con raccomandata online del costo di euro 25,95 cent. ad oggi non ho ricevuto comunicazione del ritiro modem e gia' ricevuto bolletta di pagamento di un servizio mai ricevuto. Telefonicamente non contattabili. DEI VERI DISONESTI!!!!!!

57169 - Annamaria S.
22/01/2022
Ho dato disdetta a Fastweb -raccomandata con ricevuta di ritorno- il 3 C.M. per ora non ho ricevuto cenno di risposta e soprattutto dove spedire il modem. Io devo partire entro la prossima settimana, non vorrei lasciare la pratica restituzione IN MANO AD UN AVVOCATO. Non sono mai stata contenta di Fastweb, dovrebbero lavorare più seriamente.

57099 - francesco
27/12/2021
Anche a me è successa la stessa cosa, mi è arrivata la mail con il link vuoto per scaricare l'etichetta. Ora mi è arrivata la penale da 80euro, qualcuno sa come ha risolto? Son degli incapaci!

57060 - Bruno
20/12/2021
Anche a me è successo la stessa cosa, poi tu hai risolto? e se si, in che modi? Grazie Saluti

56975 - Domenico C.
05/12/2021
Vengo ripetutamente sollecitato per la consegna del modem e dei suoi apparati ma ripeto per l'ennesima volta che ho spedito il pacco con il modem completo il giorno 22 novembre u,s, dalle poste di Barletta in via Canosa. In attesa distinti saluti


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio