Scheda di morte Istat D4 e D4 bis

Descrizione

Scheda che il medico curante deve aver cura di compilare in occasione della morte di un proprio paziente. La scheda ha lo scopo di certificare le cause di morte a fini sanitari, epidemiologici e statistici.

Il medico in particolare deve specificare sulla scheda Istat il cognome, nome, sesso, età compiuta, residenza, condizione professionale o non professionale, il luogo del decesso, se è stato richiesto un riscontro diagnostico e le informazioni circa la Provincia, il Comune, il luogo e la ASL dove è avvenuto il decesso.

Quindi deve indicare le cause di morte, riportando negli appositi spazi ogni lesione, malattia o stato morboso che abbia avuto rilevanza nel contribuire al decesso dell’individuo. Deve altresì riportare gli interventi chirurgici, le procedure mediche e le terapie farmacologiche, ma solo se hanno dato luogo a delle complicanze o a delle reazioni anomale In questo caso è necessario indicare: la malattia o il trauma che ha reso necessario l’intervento, la procedura medica o la terapia, le complicanze sopraggiunte e il farmaco utilizzato per la terapia.

La scheda Istat è disponibile in due versioni: per le persone morte oltre il 1° anno di vita e per quelle decedute nel 1° anno di vita.

Tags:  disdetta per decesso successione eredità

Formati
PDF   Scheda D4 - OLTRE IL 1° ANNO DI VITA
PDF   Scheda D4bis - NEL 1° ANNO DI VITA
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità