Modello segnalazione incongruenze catastali

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Modello che il cittadino può utilizzare per segnalare la presenza di incongruenze o anomalie rispetto all'attività di accertamento condotta dall'Agenzia del Territorio su fabbricati e ampliamenti di costruzioni che non risultano dichiarati in catasto.

Fabbricati non dichiarati: cosa sono

L'Agenzia del Territorio per individuare i fabbricati o gli ampliamenti di costruzioni non dichiarati al Catasto, ha dapprima mappato il territorio attraverso foto aree e poi ha incrociato i dati con la cartografia catastale. In questo modo sono emersi circa due milioni di case “nascoste” al fisco e 800 mila fabbricati che sarebbero stati dichiarati come rurali senza averne in realtà i requisiti.

I fabbricati non dichiarati in catasto sono consultabili anche on-line sul sito dell’Agenzia. In alternativa ci si può rivolgere alle sedi degli Uffici provinciali dell'Agenzia territorialmente competenti. All'indirizzo www.agenziaentrate.gov.it/portale/lista-uffici è possibile consultare la lista degli uffici.

Nei confronti dei titolari di diritti reali sugli immobili individuati che non hanno presentato gli atti di aggiornamento catastale, i tecnici dell’Agenzia hanno provveduto prima all'attribuzione di una rendita presunta e poi all'accatastamento dell’immobile, con oneri a carico del proprietario.

Segnalzione incongruenze catastali

Naturalmente trattandosi di elaborazioni cartografiche complesse è possibile che ci siano delle incoerenze nei risultati delle verifiche, con inclusione, in qualche caso, di immobili già censiti in catasto. Tali incoerenze vanno segnalate all’Agenzia inviando l'apposito modulo di segnalazione scaricabile da questa scheda.

In particolare il modello va utilizzato nel caso in cui:

  • il fabbricato o l'ampliamento sono già stati dichiarati al Catasto;
  • l'accatastamento dell'immobile avvenuto dopo la pubblicazione del comunicato in Gazzetta Ufficiale;
  • il fabbricato risulta demolito;
  • la tipologia di fabbricato è esente da accatastamento;
  • il fabbricato non risulta esistente sul terreno indicato.

Il modulo segnalazioni incoerenze va consegnato a mano o inviato per posta all'ufficio provinciale competente. Il modulo è disponibile anche presso gli uffici provinciali e i Comuni interessati.

In alternativa è possibile fruire del servizio online Contact center dell'Agenzia.

Tags:  catasto

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità