Trasloco Telecom per clienti residenziali e business

trasloco tim, trasloco telecom

Ti stai trasferendo in un’altra casa o addirittura in un’altra città? Immaginiamo che tra cambio di residenza, voltura o subentro delle utenze, trasloco dei mobili, richiesta del nuovo medico curante ed altre incombenze, non devi avere molto tempo libero a disposizione in questo momento, perciò non ti faremo perdere neanche un minuto in più. Se hai cliccato su questa pagina probabilmente è perché vuoi sapere cos’è e come si fa il trasloco della linea telefonica fissa di Tim, ex Telecom Italia. Eccoti dunque accontentato. Il Trasloco Tim è un’operazione che ti permette di spostare la linea telefonica fissa in un nuovo immobile, sia se è ubicato all’interno del medesimo comune sia se si trova altrove, e nella maggior parte dei casi di conservare lo stesso numero di telefono.

Il trasloco Tim, sebbene preveda procedure diverse, è un servizio fruibile dai clienti residenziali e dai clienti business. Ciò che non può essere oggetto di trasloco è il contratto relativo alla Fibra: in caso di trasferimento in altra abitazione sarebbe necessario disdire il contratto (pagando gli eventuali costi di disattivazione) e richiederne uno nuovo presso l’indirizzo di destinazione. Nelle prossime righe scoprirai come avviene il Trasloco Tim linea fissa, quanto costa e in quanti giorni è possibile ottenere il trasferimento. Qualora ci fossero problemi o ritardi nella riattivazione della linea potresti inviare un reclamo a Tim oppure decidere di disattivare l’utenza mediante la procedura di disdetta Telecom.

Trasloco utenza Tim residenziale

I clienti Tim che possiedono una linea fissa con contratto di tipo residenziale possono effettuare il trasloco numero Tim in due modi:

  1. il primo prevede una telefonata al 187 e la richiesta vocale direttamente all’operatore del Servizio Clienti;
  2. il secondo consiste nell’invio della richiesta direttamente online, tramite l’area personale MY TIM FISSO.

Per ovvie ragioni ci concentriamo nell’illustrarti come eseguire il trasloco Tim online. La prima cosa da fare è collegarti al sito www.tim.it e registrare un account, qualora non lo possedessi già. In pratica occorre cliccare sulla voce “MY TIM” posta sulla barra della homepage e da lì selezionare la voce “Registrati”. Il sistema ti chiederà di inserire un indirizzo email di riferimento, al quale collegare una password. Prosegui compilando le schede telematiche fino ad entrare attivamente nella tua area riservata.

A questo punto dovrai cliccare su "La mia Linea", poi su "Trasloca" e compilare il modulo online con i tuoi dati e quelli della linea Tim fissa. Dopo aver completato la stesura del modulo per trasloco Tim potrai inoltrarlo al sistema informatico ed attendere l’e-mail di conferma, che certifica la presa in carico della tua richiesta.

Sulle Condizioni Contrattuali (documento che ti consigliamo di consultare sempre prima di inoltrare richieste o segnalazioni) TIM specifica che dopo la richiesta di trasloco la compagnia telefonica fisserà, in accordo col cliente, la data di appuntamento per eseguire l'istallazione del nuovo impianto da parte del tecnico specializzato. Ricorda sempre che tali date potrebbero essere modificate da Tim a seconda delle esigenze aziendali: nel caso di verificassero potresti essere informato tramite SMS.

Trasloco Tim: tempi

Il trasloco dell’utenza Tim per i clienti privati viene effettuato entro 10 giorni lavorativi, che decorrono dalla data in cui la compagnia riceve la richiesta tramite il sito ufficiale o il Servizio Clienti 187. Per controllare che tutto proceda secondo le aspettative è possibile consultare la pagina “Stato Richieste” presente all’interno dell’area MY TIM FISSO. Qualora il trasloco dell’utenza determinasse una procedura tale da dover essere svolta in un periodo di tempo superiore ai 10 giorni previsti, la Compagnia ti informerà tempestivamente circa la causa del ritardo e i tempi previsti per la conclusione delle operazioni tecniche.

Trasloco Tim: costi

Sul sito della compagnia telefonica si legge che il contributo da versare per il trasloco della linea telefonica è di 73,20 euro. Nel caso in cui si rendano necessari altri lavori per il completamento del trasloco, potrebbe esserci una maggiorazione dei costi da sostenere, che naturalmente sarebbero tutti a tuo carico.

Trasloco numero Tim fisso

La procedura di trasloco, come abbiamo accennato nel paragrafo introduttivo della guida, non presuppone automaticamente il mantenimento dello stesso numero telefonico e delle stesse offerte attive sulla linea telefonica fissa. Qualora, infatti, si riscontrassero dei problemi tecnici o se le offerte telefoniche non fossero più commercializzate dalla compagnia, sarebbe necessario adattarsi ad altra numerazione disponibile e/o ad altre offerte, che rimangono sostanzialmente analoghe, se non più convenienti rispetto alle precedenti. Per ottenere maggiori informazioni a riguardo ti consigliamo di chiamare il 187 o di visitare la pagina COMMUNITY.TIM.IT > WE TIM > COME FARE PER > COME EFFETTUARE IL TRASLOCO DI UNA LINEA FISSA.

Trasloco Tim Business

I clienti Tim che sottoscrivono il contratto di utenza per ottenere la linea fissa nei locali in cui lavorano come liberi professionisti, imprenditori, commercianti o artigiani, possono traslocare senza timore di dover disdire e poi richiedere una nuova utenza: per loro, infatti, è possibile effettuare il trasloco linea Tim Business. Come si inoltra la richiesta di trasloco della linea fissa Tim per contratti Business? Fondamentalmente dipende dal numero di linee che è necessario trasferire. Se si rende necessario il trasloco di una sola linea telefonica è possibile inoltrare la richiesta online direttamente dall’Area Clienti di TIM Business. Se, invece, occorre traslocare una o due linee telefoniche potresti servirti del Servizio Clienti al numero 191; mentre se dovessi traslocare più di due linee potresti inviare la richiesta tramite fax al numero 800.000.191.

Trasloco Tim business online

Per eseguire la procedura di richiesta Trasloco Tim online occorre registrare un account sul sito www.timbusiness.it. Solitamente è la compagnia che fornisce le prime credenziali di accesso, dunque se non le ricordi potresti recuperarle mediante l’apposito link o richiederle nuovamente alla compagnia telefonica. Dopo averle recuperate ed aver eseguito l’accesso all’Area Clienti Business è necessario cliccare su “Gestisci linee e servizi” e poi sul pulsante “Dettagli” in corrispondenza della linea che vuoi traslocare, dunque selezionare la voce “Trasloca” e inserire i dati richiesti. La compagnia ti chiederà di fornire il numero di telefono da traslocare, il nuovo indirizzo e un recapito telefonico da contattare in caso di necessità.

Trasloco Tim: quanto costa

Il trasloco Tim business prevede un contributo di 60 euro sia per la linea telefonica di base sia per la linea ISDN. Tieni in considerazione che se hai domiciliato la fattura telefonica sul conto corrente postale o bancario, col trasloco questo servizio verrà disattivato. La prima bolletta, dunque, sarà provvista di bollettino per effettuare il pagamento tramite versamento. A seguito del trasloco, però, potrai immediatamente richiedere una nuova domiciliazione tramite la banca o presso un qualsiasi ufficio postale. Per ottenere maggiori informazioni a riguardo ti consigliamo di chiamare il Servizio Clienti Tim al numero 119 o collegarti al sito web dedicato ad aziende e liberi professionisti WWW.TIMBUSINESS.IT > HOME > PROFESSIONISTI > RISORSE UTILI > TRASLOCO DELLA LINEA FISSA.

Trasloco linea Tim: problemi

Nel caso in cui riscontrassi dei problemi o dei ritardi durante l’esecuzione della procedura di Trasloco Tim potresti segnalarli (e ti consigliamo di farlo il prima possibile) al Servizio Clienti Tim tramite una telefonata. Ad esempio, se il tecnico deputato all’istallazione dell’impianto non si presentasse all’appuntamento nel giorno e all’ora stabilita potresti richiedere la corresponsione di un indennizzo monetario, così come previsto dalle Condizioni Contrattuali; in più si potrebbe anche richiedere il risarcimento per il maggior danno subito, secondo quanto stabilito dal Codice Civile.

Prima di prendere in mano la cornetta, però, devi sapere che il trasloco Telecom non viene effettuato se ci sono delle morosità da saldare. In tal caso sarebbe necessario pagare tutti gli arretrati e poi contattare il Servizio Clienti per eseguire il trasloco della linea telefonica fissa. La segnalazione dei ritardi o dei guasti relativi alla linea telefonica TIM vanno segnalati agli operatori del Servizio Clienti tramite i numeri 187 (valido per clienti residenziali) e 119 (valido per clienti business).

Per saperne di più ti consigliamo di consultare la guida dedicata ai reclami e alla corresponsione degli indennizzi “Reclami Telecom Italia: come ottenere l'indennizzo”. Qualora invece ci avessi ripensato e non volessi traslocare la linea telefonica, ma preferissi disdirla, potresti scaricare la modulistica necessaria e seguire le indicazioni che abbiamo predisposto per la disdetta Telecom.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio