Modulo per cambio residenza Inps

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Questo modulo serve per comunicare il cambio indirizzo Inps. Per essere più precisi attraverso questo modello è possibile comunicare all'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale la modifica dei dati anagrafici, dell'indirizzo di residenza o di domicilio e dei recapiti personali (telefoni, email, PEC).

Quando e perché comunicare il cambio indirizzo all’Inps

Come detto la suddetta comunicazione va inoltrata dal contribuente all’Inps quando questi trasferisce la propria residenza/domicilio o comunque quando variano taluni suoi recapiti come il telefono o la casella di posta elettronica.

E' molto importante che l'Inps disponga dei recapiti aggiornati non solo per inoltrare correttamente eventuali comunicazioni, ma anche per eseguire visite mediche di controllo domiciliare o per erogare le prestazioni previdenziali e assistenziali attraverso la modalità del bonifico domiciliato, uno strumento di pagamento che consente a chi non dispone di un conto corrente di riscuotere le somme spettanti semplicemente recandosi presso un ufficio postale munito di documento di riconoscimento. In molti casi la comunicazione è addirittura obbligatoria come nel caso in cui si percepisca l'indennità di disoccupazione (Naspi).

In questi casi l'Istituto offre ai contribuenti un periodo di tempo più che ragionevole per sistemare tutte le questioni burocratiche: si hanno a disposizione 30 giorni per comunicare le avvenute modifiche.

Quali dati inserire nel modulo cambio di indirizzo Inps

La compilazione del modulo avviene in modo molto semplice. Per prima cosa è necessario specificare a quale sede Inps il modulo verrà presentato o inoltrato; subito dopo si potrà procedere alla stesura dei propri dati anagrafici come:

  • Nome e cognome
  • Codice Fiscale
  • Data di Nascita
  • Luogo di nascita

Subito dopo occorre indicare il nuovo indirizzo di residenza, specificando il Comune, la Provincia e lo Stato in cui si risiede, l’indirizzo completo di numero civico e il codice di avviamento postale. Gli ultimi dati da inserire sono quelli relativi ai recapiti personali ai quali si desidera essere contattati: Telefono, Cellulare ed Email. Si conclude specificando il luogo, la data della dichiarazione ed apponendo la propria firma.

Il modulo cambio indirizzo Inps può essere presentato alla sede Inps territorialmente competente o inviata tramite PEC, ma solo se si ha una propria casella di posta elettronica certificata.

Cambio residenza Inps online

Il modulo non è il solo modo con cui il contribuente può aggiornare i propri dati. L'Inps, infatti, consente di fare la stessa operazione direttamente sul proprio sito. Chiaramente occorre disporre del Pin Inps (chi non l'avesse può compilare questo modulo di richiesta) o della SPID

Una volta entrato sarà possibile, attraverso i pulsanti "Anagrafica", "Indirizzi" e "I miei recapiti", aggiornare informazioni personali, telefono fisso e mobile, fax, mail e PEC. Mentre per l'aggiornamento dei recapiti è sufficiente il Pin ordinario, per tutti gli altri dati occorre necessariamente il Pin dispositivo. Quindi attraverso la funzione "Le mie domande", il contribuente può controllare l'esito della variazione richiesta.

Chi ritiene di non essere in grado di svolgere autonomamente una simile procedura, può chiamare il Contac Center Inps ai numeri 803.164 o 06.164.164 (se si chiama da telefono mobile), tenendo presente che nel corso della telefonata verrà comunque richiesto il Pin Inps. L'ultima opzione consiste nel farsi assistere da un patronato.

Tags:  comunicazioni inps

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità