Modello per chiudere conto Deutsche Bank

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
PDF
DOC   fac simile (b)
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Fac simile con cui il cliente può comunicare, senza recarsi personalmente in filiale, la chiusura conto corrente Deutsche Bank così da cessare ogni tipo di rapporto con la banca tedesca. Il modello è disponibile anche in formato editabile.

Quando e perché chiudere conto Deutsche Bank

La chiusura del conto Deutsche Bank può essere richiesta dal correntista per svariati motivi:

  • un istituto concorrente offre tassi e condizioni più vantaggiose;
  • è sorta una controversia con l'istituto relativamente a prodotti e servizi bancari e finanziari, alla prestazione di servizi di pagamento o a servizi di investimento;
  • la cessazione dell'attività;
  • la morte dell'intestatario;
  • la modifica di talune condizioni contrattuali da parte della banca.

Con riferimento a quest'ultimo punto va precisato che la banca può modificare unilateralmente, anche in senso sfavorevole al cliente, le condizioni che regolano il rapporto di conto corrente, ma deve farlo per iscritto e con un preavviso minimo di 2 mesi.

La modifica si intende approvata se il cliente non recede dal contratto entro la data prevista per la sua applicazione. Se il cliente decide di recedere, la banca gli applicherà, in sede di liquidazione del rapporto, le condizioni precedentemente praticate, senza penalità e senza spese di chiusura.

Motivazioni a parte va ricordato che la chiusura conto corrente Deutsche Bank può essere comunicata in qualsiasi momento, senza che per questo al cliente possano essere addebitate penalità e spese di chiusura del conto.

Se il conto risulta cointestato a più persone fisiche ma “a firme disgiunte”, ciascun intestatario può chiedere l’estinzione del conto. Diversamente, ovvero se le operazioni sono "a firme congiunte" la richiesta deve essere firmata da tutti i cointestatari.

Se il conto risulta intestato ad una persona giuridica (società, associazione, fondazione, cc.), la chiusura deve essere disposta dal suo rappresentante legale o da un altro soggetto da questi delegato.

Tempi massimi di chiusura conto Deutsche Bank

La banca è tenuta a formalizzare la chiusura del conto nel tempo massimo di 25 giorni lavorativi. Tale termine decorre dal momento in cui il cliente - dopo avere sanato eventuali posizioni debitorie e aver fornito disposizioni relativamente ai titoli e/o fondi detenuti - consegna all’istituto gli assegni non utilizzati e le carte di pagamento in suo possesso (bancomat, carte di credito e carte prepagate). 

La procedura si chiude con il calcolo degli interessi e il riconoscimento del saldo residuo al cliente. L’eventuale saldo a credito può essere corrisposto direttamente in filiale (ad es. in contanti o tramite assegno circolare) oppure tramite bonifico sul conto comunicato dal cliente.

Tempi per il trasferimento del conto Deutsche Bank

Può accadere che la chiusura del conto Deutsche Bank venga disposta dal cliente per il tramite della nuova banca presso la quale egli stesso ha aperto un nuovo conto e su cui intende trasferire il saldo residuo.

Si parla di “portabilità”, una procedura agevolata che consiste nel trasferire i servizi di pagamento e il saldo su un diverso conto che ha, naturalmente, diverse coordinate (D. Lgs. 15 Marzo 2017 n. 37).

L’agevolazione consiste nel fatto che

  • il trasferimento è deve essere completato in un tempo massimo di 12 giorni lavorativi dalla disposizione del titolare, ossia dal lunedì al venerdì, con l'esclusione di eventuali giorni festivi che cadono nella settimana;
  • i due istituti devono assicurare al cliente la continuità dei servizi di pagamento;
  • il trasferimento deve essere completamente gratuito;
  • il cliente ha il diritto di ricevere l'assistenza necessaria per avviare e portare a termine nel modo corretto la procedura.

La procedura agevolata della portabilità si applica quando il nuovo conto è:

  • aperto presso un diverso operatore, situato in Italia;
  • intestato alla/e stessa/e persona/e;
  • nella stessa valuta del vecchio conto.

Se il trasferimento non viene completato nel termine previsto, il cliente ha diritto a un indennizzo fisso e automatico di 40 euro, più una maggiorazione per ogni giorno di ritardo, commisurata alle somme presenti sul tuo vecchio conto. Questo il 

Come chiedere la chiusura del conto Deutsche Bank

Il cliente può disporre la cessazione del rapporto con l'istituto tedesco:

  • recandosi personalmente in filiale (a questo indirizzo https://entraincontatto.deutsche-bank.it lo Sportello/Ufficio più vicino);
  • accedere all'Area privata clienti presente sul sito ufficiale (https://lamiabanca.db.com/apigw/wb/login);
  • inviare una raccomandata presso la filiale in cui è stato aperto il rapporto.

Per qualunque necessità è possibile contattare il Servizio Clienti di Deutsche Bank

  • chiamando il numero 02.6995, attivo 24 ore al giorno, tutti i giorni;
  • inviando una mail attraverso il form disposnibile all'indirizzo https://info.deutschebank.it/richiedi-info/.

Nel caso in cui sorgesse una qualsiasi controversia con l'istituto, il consiglio è di formalizzare per iscritto un reclamo Deutsche Bank.

Tags:  conto corrente banche

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità