`

Annullare abbonamento Amazon Music: guida pratica

In questo breve post troverai informazioni utili per disattivare Amazon Music, la versione più estesa e completa di Prime Music con un catalogo di oltre 50 milioni di brani da ascoltare senza limiti, senza interruzioni pubblicitarie e su dispositivi di ogni tipo, nel caso anche in modalità offline. Un guida pratica e veloce che ti consentirà di portare a termine la procedura senza errori e soprattutto senza sorprese.

Cos’è Prime Music

Prime Music è uno dei tanti benefici inclusi nella iscrizione ad Amazon Prime. In sintesi sottoscrivendo un abbonamento Amazon Prime al costo di 3,99 euro al mese (o di 36 euro l'anno) l'utente beneficia di 

  • spedizioni veloci illimitate senza costi aggiuntivi;
  • Prime Video (migliaia di film e serie TV in streaming);
  • Prime Music;
  • offerte e sconti;
  • altri vantaggi.

In particolare Prime Music è un servizio di streaming musicale che consente di ascoltare un catalogo di 2 milioni di brani selezionati da vari esperti musicali.

I brani musicali, da ascoltare su qualunque dispositivo (smartphone, tablet, PC/Mac e Fire), possono anche essere scaricati e ascoltati offline, dunque senza la necessità di disporre di un collegamento Internet. 

In questo caso per disattivare Prima Music occorre necessariamente disattivare Amazon Prime.

Cos’è Amazon Music Unlimited

Si tratta di un ulteriore abbonamento che consente di ascoltare più di 50 milioni di brani, playlist e radio create da esperti di Amazon Music. 

Anche in questo caso l’ascolto, che non è interrotto dalla pubblicità, può avvenire offline su qualunque dispositivo. Basta selezionare il brano, l’album o la radio di interesse e fare clic su "Download".

I clienti Amazon Prime possono iscriversi ad Amazon Music Unlimited scegliendo l’abbonamento mensile per 9,99 euro mese oppure l’abbonamento annuale a 99 euro (in pratica si risparmiano 2 mesi).

C’è anche la formula per la famiglia con 6 account al prezzo di 14,99 euro al mese o 149 euro all'anno. In questo caso ogni account può avere una libreria musicale propria e raccomandazioni personalizzate. 

Infine è possibile sottoscrivere anche un abbonamento speciale per tutti coloro che possiedono un dispositivo Amazon Echo.

Al di là delle specifiche formule di abbonamento, ricorda che puoi utilizzare il servizio esclusivamente per tuo uso personale e non commerciale, così come non puoi vendere, distribuire, noleggiare o condividere i contenuti del servizio musicale.

Quando è possibile annullare abbonamento Amazon Music

Se non sei ancora abbonato sappi che potresti fruire di un periodo d'uso gratuito di 30 giorni (ma ci potrebbero essere anche altre promozioni in corso).

Iscrivendoti potrai fruire del servizio senza limiti fino alla fine del periodo stesso. Allo scadere dei 30 giorni, il costo dell'abbonamento mensile viene addebitato automaticamente sulla modalità di pagamento scelta. 

Per evitare che questo avvenga è sufficiente visitare la pagina delle impostazioni di Amazon Music, in qualunque momento prima del termine del periodo di prova o della promozione, e selezionare la voce Cancella abbonamento.

Anche una volta che l’abbonamento a pagamento si è attivato, sei libero di annullarlo in qualsiasi momento, ma chiaramente sarai tenuto al pagamento fino alla data di scadenza prevista. In questo lasso di tempo ti sarà comunque concesso di accedere ad Amazon Music Unlimited senza alcuna restrizione.

Così se hai sottoscritto un abbonamento annuale il 20 Gennaio 2020 e qualche mese dopo decidi di disdirlo, sappi che l’abbonamento sarà disattivato solo il 20 Gennaio 2021 e fino a quella data potrai godere senza limitazione del servizio a cui hai aderito. Dopo questa data tutti i brani musicali verranno disattivati e le opzioni di riproduzione verranno rimosse.

Lo stesso discorso può applicarsi nel caso di abbonamento mensile. Insomma l'importante anche in questo caso è agire prima del termine di scadenza previsto.

Come disattivare Amazon Music Unlimited

Per annullare abbonamento Amazon Music è sufficiente andare sul sito web Amazon, quindi

  • accedere alla pagina “Le mie impostazioni Amazon Music
  • andare alla sezione “Amazon Music Unlimited
  • selezionare l'opzione “Cancella abbonamento” nella sezione dedicata ai dettagli per il rinnovo dell’iscrizione
  • confermare la cancellazione. 

Nella schermata di conferma, viene visualizzata la data di scadenza del tuo abbonamento. Il costo dell'abbonamento non ti verrà più addebitato e – come detto - potrai continuare ad accedere ad Amazon Music Unlimited fino alla data di scadenza. 

Puoi anche completare la procedura dal menu Impostazioni dell'applicazione Amazon Music per tablet Fire e Android. 

Se hai effettuato l'iscrizione tramite un operatore di telefonia mobile, ti consigliamo di contattalo per ricevere tutte le istruzioni del caso.

Amazon Music disdetta: è previsto un rimborso?

Se chiedi di disdire abbonamento Amazon Music, sappi che questo resterà effettivo fino alla fine del termine di durata del tuo piano e il pagamento dei costi già corrisposto non ti sarà rimborsato

In un solo caso è previsto il rimborso da parte di Amazon: quando il recesso è stato comunicato entro i 14 giorni dall'iscrizione stessa (esercizio del diritto di ripensamento).

Ad essere precisi Amazon potrebbe prevedere un rimborso anche nel caso in cui fosse lei stessa a cancellare la tua iscrizione. Nella fattispecie dovrebbe concederti un preavviso di 14 giorni ed assicurarti un rimborso pro-rata del costo dell'abbonamento sulla base del tempo rimanente al tuo periodo di iscrizione.

Nessun rimborso ti sarebbe, invece, corrisposto nel caso in cui fosse accertata una violazione da parte tua delle disposizioni contenute nelle Condizioni Generali o nelle leggi in generale.

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio