Disattivazione PEC Aruba: modelli editabili

Formati
DOC   disdetta Aruba PEC singole
PDF
DOC   disdetta PEC Aruba per decesso
PDF
DOC   disdetta Aruba PEC su dominio
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Da questa scheda è possibile scaricare il modulo di disdetta PEC Aruba, vale a dire il modello con cui il titolare della PEC può comunicare ad Aruba, gestore certificato accreditato presso l'AgID (Agenzie per l'Italia Digitale) e presente nell’elenco pubblico dei gestori di Posta Certificata, la disattivazione del servizio.

PEC: cos'è, i servizi di Aruba

La PEC (acronimo di Posta Elettronica Certificata) è una casella di posta che permette di inviare e ricevere comunicazioni aventi valore legale, al pari di una raccomandata con ricevuta di ritorno (DPR n.68 dell'11 febbraio 2005). Ma rispetto a quest'ultima, la PEC rappresenta un servizio ancora più efficace in quanto:

  • il contenuto del messaggio non può essere in alcun modo manipolato;
  • viene rilasciato al mittente una prima ricevuta che attesta l’avvenuto invio del messaggio e una seconda ricevuta che ne garantisce la consegna (entrambe riportano data e ora).

Anche dal punto di vista economico non ci sono paragoni visto che rispetto ad una raccomandata cartacea il costo del servizio PEC è di gran lunga inferiore.

Chiaramente l'invio e la ricezione di messaggi di PEC hanno pieno valore legale solo nel caso in cui sia il mittente che il destinatario siano provvisti di una casella di Posta Elettronica Certificata.

Chiunque può disporre di una Casella di Posta Elettronica Certificata, ma per aziende, professionisti e Pubblica Amministrazione è previsto un vero e proprio obbligo. Oggi si utilizza la PEC per sottoscrivere contratti o comunicare disdette, per partecipare a bandi, concorsi e gare d'appalto, per ricevere o inviare fatture elettroniche e tanto altro. Dal nostro portale è possibile scaricare questo

Seppure sul mercato siano presenti diverse società che offrono soluzioni PEC, non v'è dubbio che Aruba rappresenti una di quelle in grado di assicurare un servizio efficiente, sicuro, variegato e a costi contenuti. In particolare Aruba mette a disposizione due tipologie di servizio PEC:

  • quella del tipo nomecasella@pec.it;
  • quella del tipo nomecasella@pec.nomedominio.com/it/org (dominio di terzo livello).

Naturalmente Aruba non si limita a fornire e gestire caselle di posta elettronica certificata, ma è presente sul mercato internazionale con un'ampia gamma di prodotti, servizi e soluzioni: hosting, domini, e-commerce, web marketing, cloud, Spid, firma digitale, fatturazione elettronica, smart card, server dedicati, ecc.

Scadenza PEC Aruba

Il servizio PEC di Aruba può avere una scadenza che varia da 1 anno ad un massimo di 5 anni. Il rinnovo può essere effettuato in qualsiasi momento, ma perché sia efficace è importante che il pagamento sia registrato da Aruba almeno 15 giorni prima della scadenza.

Se non viene eseguito il rinnovo da parte del suo titolare, accade che

  • la PEC viene sospesa per i 90 giorni successivi, con la conseguenza che non potrà essere utilizzata per inviare e/o ricevere messaggi (è ammessa solo la consultazione). In questo lasso di tempo il titolare potrà naturalmente procedere con il rinnovo;
  • la PEC viene cancellata se trascorsi i 90 giorni dalla scadenza, il titolare non ha ancora provveduto al rinnovo.

Per evitare inconvenienti di questo tipo, a volte imputabili a semplice dimenticanze, potrebbe essere utile attivare il servizio di rinnovo automatico.

Disattivazione PEC Aruba: come richiederla

Per comunicare la disdetta PEC Aruba è sufficiente che il titolare compili e firmi il fac simile disponibile in questa scheda (o il modulo reperibile sul sito ufficiale). La trasmissione può essere effettuata tramite

  • il servizio di assistenza online (https://guide.pec.it/apertura-richieste-di-assistenza.aspx);
  • raccomandata A/R intestata ad Aruba S.p.A. Loc. Palazzetto n° 4 52011 Bibbiena Stazione - Arezzo.

Il modulo disdetta PEC Aruba è da compilare in tutte le sue parti. In mancanza dei dati richiesti, la richiesta non verrà accolta. Nel caso in cui il richiedente sia anche titolare di una ditta o rappresentante legale di una società, un consorzio o una cooperativa, oltre ai suoi dati anagrafici e di recapito, occorre indicare sul modello anche quelli della persona giuridica, del libero professionista o della ditta individuale. In questi casi è obbligatorio riportare il numero di partita IVA.

Quindi occorre specificare quali caselle del tipo @pec.it, @pec.cloud, @arubapec.it, @mypec.eu, @gigapec.it, @casellapec.com, @pecditta.com si vogliono disattivare.

Alla richiesta occorre allegare una copia fronte/retro del documento d’identità del richiedente.

Aruba PEC si riserva la facoltà di richiedere ulteriore documentazione. La richiesta sarà lavorata nel più breve tempo possibile, indipendentemente dalla data di scadenze del servizio.

Disdetta PEC Aruba per decesso

In questo caso la richiesta di disattivazione deve essere avanzata dall'erede. Dunque sul modulo occorre riportare non solo i riferimenti della persona deceduta intestataria della PEC, ma anche quelli della persona che richiede la disattivazione e la cancellazione della stessa.

Alla richiesta occorre allegare copia fronte/retro documento d’identità di ciascun erede.

Per quanto riguarda la modalità di invio, Aruba specifica che la trasmissione deve avvenire attraverso il servizio di assistenza presente all'indirizzo https://guide.aruba.it/richieste-di-assistenza.aspx.

Disdetta Aruba PEC su dominio

Ci riferiamo alle caselle del tipo nomecasella@pec.nomedominio.com (oppure .it, .net ...). In questo caso occorre prima provvedere alla cancellazione di tutte le caselle Pec abbinate al dominio precedentemente create, operazione questa che può essere condotta attraverso il Pannello di gestione (https://gestionemail.pec.it/).

A questo punto è possibile trasmettere, a cura dell’intestatario del servizio o del legale rappresentante in caso di persona giuridica, prima della data di scadenza del dominio, la seguente documentazione

  • modulo di disattivazione PEC su dominio;
  • copia fronte/retro del documento d’identità valido e leggibile del richiedente.

È bene sottolineare che una volta provveduto alla cancellazione delle caselle PEC e del loro contenuto, non sarà più possibile né recuperarli, né procedere alla creazione di nuove caselle per il dominio.

Tags:  posta elettronica

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità