Domanda per patente nautica: modulo e istruzioni

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

La domanda per patente nautica va presentata nel caso in cui si intenda condurre alcuni tipi di natanti e imbarcazioni o navi da diporto. A seconda dei casi la domanda va presentata alle Capitaneria di Porto, agli Uffici Circondariali Marittimi o agli Uffici Provinciali della Motorizzazione.

Quando serve la patente nautica

Cominciamo col dire che per unità da diporto si intende un'imbarcazione destinata alla navigazione per scopi sportivi o ricreativi. A seconda delle dimensioni in lunghezza si distinguono le seguenti unità da diporto:

  • natante da diporto. Si tratta di un'unità da diporto a remi, a motore o a vela che non supera i dieci metri di lunghezza (non devono essere iscritti al Registro Imbarcazioni da Diporto (R.I.D.) tenuto dalla Capitaneria di Porto;
  • imbarcazione da diporto. Si tratta di un'unità di lunghezza dai dieci metri fino ai ventiquattro metri. Va iscritta al R.I.D. e necessita della licenza di navigazione per poter navigare;
  • nave da diporto. Si tratta di un'unità di lunghezza superiore ai ventiquattro metri. Anche questa richiede l’iscrizione al R.I.D. e necessita di licenza di navigazione.

La patente nautica è obbligatoria per:

  • il comando di navi con lunghezza superiore ai 24 metri;
  • il comando di natanti inferiori a 24 metri per navigazione oltre le 6 miglia dalla costa indipendentemente dalla motorizzazione;
  • il comando di natanti inferiori a 24 metri per navigazione nelle acque interne e nelle acque marittime entro 6 miglia dalla costa quando a bordo sia installato un motore con cilindrata superiore a 750 cc, se a carburazione a due tempi o a 1000 cc, se a carburazione a 4 tempi fuoribordo, o se a iniezione diretta; a 1300 cc, se a carburazione a 4 tempi entrobordo o a 2000 cc, se a motore diesel;
  • la condotta delle moto d'acqua, senza tener conto della potenza del motore;
  • la pratica dello sci nautico, indipendentemente dalla potenza del propulsore.

Chi può fare domanda per patente nautica

Possono fare domanda tutti coloro che hanno compiuto i 18 anni. Per le unità da diporto conducibili senza patente le età minime sono le seguenti:

  • 14 anni per natanti senza motore, a vela con superficie velica superiore a 4 mq nonché unità a remi, che navigano entro un miglio dalla costa;
  • 16 anni per i natanti a motore, per i natanti a vela con motore ausiliario e i motovelieri con motori di potenza inferiore ai 30 KW (pari a 40.8 HP) e relative cilindrate;
  • 18 anni per le imbarcazioni a vela con motore ausiliario, motovelieri e per quelle a motore di potenza inferiore ai 30 KW e relative cilindrate che navigano fino a sei miglia dalla costa, nonché per gli acquascooter o moto d'acqua. Per condurre questi ultimi mezzi la patente è sempre obbligatoria.

Per le navi non è richiesta un'età minima ma bisogna possedere la patente nautica senza limiti (a vela e a motore) da almeno tre anni.

A chi va presentata la domanda patente nautica

La domanda per patente nautica va presentata 

  • alla Capitaneria di Porto del luogo di residenza nel caso di navi da diporto;
  • alle Capitanerie di Porto, agli Uffici Circondariali Marittimi e agli Uffici Provinciali della Motorizzazione per navigazioni entro le 12 miglia dalla costa;
  • alle Capitanerie di Porto e agli Uffici Circondariali Marittimi per navigazioni senza alcun limite.

Al modulo di domanda per patente nautica è allegata la  dichiarazione di disponibilità a sostenere l'esame.

Occorre applicare una marca da bollo da 16 euro ed eseguire alcuni versamenti. Occorre quindi dotarsi 

  • di un certificato medico (in bollo) conforme al modello allegato I al D.M. 146 in data 29.07.08, con foto già apposta sul certificato;
  • di nr. 3 (tre) foto formato tessera.
Concludiamo segnalando ai nostri utenti la tabella delle dotazioni di sicurezza.

Tags:  barca patente

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità