Modulo variazione coordinate bancarie

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a) - Trasferire addebito rata mutuo
DOC   fac simile (b) - Informare fornitori
DOC   fac simile (c) - Informare i clienti
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Il documento proposto in questa scheda contiene alcuni fac simile lettera comunicazione variazione coordinate bancarie, ovvero dei modelli che possono essere utilizzati per informare clienti, fornitori e banche che le coordinate relative al proprio conto corrente sono state modificate.

In quali casi è utile il modulo variazione coordinate bancarie

fac simile lettera comunicazione variazione coordinate bancarie disponibili su questo portale sono utili in svariate circostanze.

Ad esempio il fac simile (a) serve per informare l’istituto di credito erogatore del mutuo o del prestito, che gli estremi da utilizzare per disporre l’addebito delle rate sono cambiati. Una esigenza simile si manifesta quando gli intestatari del mutuo, per motivi di convenienza (i costi di gestione sono diventati troppo elevati), per il fatto che i rapporti col personale della banca si sono incrinati o per altri motivi (la filiale di quella banca è stata chiusa), decidono di chiudere il conto corrente da cui vengono addebitate le rate del mutuo o del prestito e di aprirne uno nuovo presso un altro istituto.

E' chiaro che in una simile circostanza le coordinate bancarie cambiano, perché varia non solo il numero di conto ma anche l'ABI e il CAB. Di questa modifica il primo a dover essere informato è l'istituto creditore. Agire velocemente, sperando naturalmente che il trasferimento vada a buon fine nei tempi previsti, è molto importante per evitare che venga addebitata una rata del mutuo sul conto non più attivo, generando un ritardo nel pagamento.

Ma il fac simile lettera comunicazione variazione coordinate bancarie può essere utilizzato anche nei confronti dei fornitori (ad esempio di telefonia, gas, luce, servizi internet, ecc.), del locatario e così via. In tutti questi casi l’invito rivolto ad ognuno di loro è quello di eseguire le richieste di addebito diretto per le quali è stata rilasciata in precedenza specifica autorizzazione a valere sul nuovo conto indicato (fac simile b).

Ma il modulo variazione coordinate bancarie può essere utilizzato anche per informare i propri clienti che da quel momento sono tenuti a fare riferimento al nuovo conto per l’esecuzione di tutti i futuri pagamenti a proprio favore (fac simile c).

Quali dati inserire nel fac simile lettera comunicazione variazione coordinate bancarie

Il modulo variazione coordinate bancarie per addebito rate mutuo, disponibile su questo portale in formato doc, va scaricato sul proprio dispositivo e modificato a proprio piacimento. È possibile intervenire anche sul corpo del testo, tuttavia consigliamo di non rimuovere le caselle in cui vanno inseriti i dati strettamente necessari alla completezza della richiesta, ovvero:

  • i dati di mittente e destinatario (va specificato il nome dell’istituto e l’indirizzo completo della filiale in cui è stato sottoscritto il contrato di mutuo)
  • il numero del finanziamento
  • i dati dell’intestatario o degli intestatari del mutuo, completi di codice fiscale
  • i dati della banca in cui è stata disposta l’Autorizzazione Permanente di Addebito in Conto (banca, filiale indirizzo, località)
  • le coordinate bancarie aggiornate, ovvero quelle su cui l’istituto dovrà addebitare da questo momento in poi le rate del mutuo (CIN, ABI, CAB, numero conto, IBAN, intestatario del conto, codice fiscale dello stesso)
  • la firma e il codice fiscale dell’intestatario del conto corrente, se diverso dall’intestatario del mutuo.

Si conclude la compilazione del modulo indicando luogo, data e firma dell’intestatario o degli intestatari del mutuo. Consigliamo di inserire anche un recapito telefonico, email, fax o di posta a cui l’istituto possa far riferimento in caso di necessità. Allegare possibilmente una copia di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità e con indirizzo.

Il modulo di richiesta modifica coordinate bancarie va presentato di persona o spedito all’istituto che ha erogato il credito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Qualora lo si ritenesse necessario si potrebbe velocizzare la comunicazione anticipando la missiva con un fax o scegliendo una modalità di spedizione celere, come ad esempio Raccomandata 1.

Le stesse considerazioni valgono per gli altri due fac simile.

Tags:  prestito mutuo conto corrente banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità