Lettera variazione orario di lavoro: fac simile editabile

Formati
DOC   fac simile (a)
PDF
DOC   fac simile (b)
PDF
DOC   fac simile (c)
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

In questa scheda rendiamo disponibili alcuni modelli di lettera modifica orario di lavoro, ovverosia fac simili che il prestatore può utilizzare per richiedere al proprio datore di lavoro una variazione della distribuzione dell'orario di lavoro nell'arco della settimana.

Lettera modifica orario di lavoro: quando va trasmessa

Una comunicazione di questo tipo va fatta nel momento in cui il lavoratore, per una qualche ragione, ha difficoltà nel rispettare l'orario che gli è stato assegnato dal datore: ha trasferito la propria residenza altrove e la mattina impiega più tempo per raggiungere il luogo di lavoro, oppure deve sottoporsi a dei cicli di cure pomeridiani e per questo motivo ha la necessità di uscire dall'ufficio un'ora prima del previsto, oppure il pendolino ha modificato l'orario di partenza e ciò gli impedisce di arrivare in perfetto orario al mattino e così via.

Dunque con questa lettera il lavoratore non richiede una riduzione della propria presenza in azienda, ma semplicemente una diversa distribuzione dell'orario di lavoro su base giornaliera e settimanale, tradotto chiede di avere la possibilità di anticipare e posticipare l'orario di ingresso e di uscita. Ricordiamo che per “orario di lavoro” si intende il periodo di tempo giornaliero durante il quale, in conformità all'orario d’obbligo contrattuale, ciascun dipendente assicura la prestazione lavorativa nell'ambito dell'orario di servizio.

Naturalmente l’interessato dovrà informare il datore o il dirigente competente con congruo anticipo, al fine di consentire la migliore organizzazione dell’attività lavorativa.

In ogni caso sulla modifica dell'orario, il lavoratore deve ottenere l'esplicito assenso del proprio datore. Dunque è quanto mai opportuno che in merito alla richiesta pervenuta, il datore o comunque il responsabile del personale si pronunci in maniera formale, predisponendo una comunicazione scritta con cui accetta o rifiuta la modifica, nel rispetto di quanto previsto dal CCNL di riferimento.

Fac simile lettera variazione orario di lavoro

Come detto i modelli scaricabili da questa scheda sono più di uno, tutti in formato Word così da poter essere facilmente adattati ai casi specifici. 

Due di essi rappresentano una formale istanza del lavoratore, il terzo invece ha la forma di un accordo scritto tra datore e prestatore (nel caso specifico un collaboratore domestico).  

E' importante specificare il tipo di rapporto contrattuale in corso, la data di decorrenza del nuovo orario e le ragioni per cui si avanza una simile richiesta.

Chiaramente se per effetto della modifica dell'orario di lavoro, il lavoratore o la lavoratrice fosse costretto/a a rinunciare alla pausa pranzo che gli/le spetterebbe per contratto, sarebbe opportuno che tale aspetto fosse richiamato sulla lettera, così da sollevare l'azienda da ogni eventuale responsabilità.

Tags:  permessi lavorativi

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità