Domanda di Mediazione al Conciliatore Bancario Finanziario

Formati
PDF   Modello di Domanda di Mediazione
PDF   Modello B (da allegare alla domanda di mediazione nel caso in cui il procedimento sia promosso da più di un soggetto)
PDF   Modello C (da allegare alla domanda di mediazione nel caso in cui il procedimento sia promosso nei confronti di più di un soggetto)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Lettera con la quale richiedere al Conciliatore Bancario Finanziario l'attivazione del servizio di Mediazione con l'obiettivo di trovare una soluzione alla controversia insorta con la propria banca o con altro istituto finanziario (ad es. la società che ha rilasciato la carta di credito).

In cosa consiste la Mediazione del Conciliatore Bancario

Si tratta di una procedura che ha una breve durata (al massimo 3 mesi) e che comporta un esborso minimo per colui che la richiede. In particolare il servizio di Mediazione presso il Conciliatore Bancario Finanziario si avvale di una figura professionale, reperibile in quasi tutte le regioni italiane, che ha il compito di far incontrare le parti, anche tramite videoconferenza, e spingerli al raggiungimento di un accordo risolutivo della controversia. Dunque il Mediatore non prende una decisione sulla questione, ma aiuta semplicemente le parti a raggiungere un accordo.

Cosa riportare sul modello di ricorso

Il modulo ricorso Conciliatore Bancario si compone sostanzialmente di quattro pagine. Nella prima vanno riportati dati e informazioni della parte istante (può essere una persona fisica o giuridica) ed eventualmente del suo assistente legale; nella seconda pagina vanno indicati:

  • i dati della parte convocata (nome, cognome, indirizzo, PEC, ecc.);
  • il luogo in cui è instaurato il rapporto contrattuale oggetto della controversia; ad esempio nel caso di rapporti bancari il luogo potrebbe essere quello in cui si trova la succursale (filiale/agenzia) della banca dove è stato instaurato il rapporto contrattuale oggetto della controversia;
  • una breve descrizione della controversia, con l’indicazione delle ragioni della richiesta e del valore indicativo della controversia; quindi l'elenco degli allegati.

Infine nella terza pagina occorre apporre data e firma. Nell'ultima sono presenti le note.

Gli altri modelli quando si utilizzano?

Qualora la mediazione sia promossa da più di un soggetto, compilare ed allegare al presente modello il “MODULO B”, mentre qualora la mediazione sia promossa nei confronti di più di un soggetto, compilare ed allegare al presente modello il “MODULO C”.

Dove spedire il modulo di ricorso Conciliatore Bancario

Il modulo ricorso Conciliatore Bancario può essere anticipato all'indirizzo di posta mediazione@conciliatorebancario.it, ma in ogni caso va spedito in originale a:

Conciliatore BancarioFinanziario
via delle Botteghe Oscure 54
00186 Roma.

Occorre sostenere un costo?

Si. Prima di procedere alla spedizione è necessario provvedere al pagamento delle spese di avvio del procedimento di mediazione. Per sapere a quanto ammontano puoi leggerete l'articolo che abbiamo dedicato al Conciliatore Bancario Finanziario oppure consultare direttamente la pagina www.conciliatorebancario.it/index.php/mediazione?id=243, in cui è disponibile un form per il calcolo in automatico dell'indennità di mediazione.

Una copia del documento comprovante il pagamento va allegato al modulo ricorso Conciliatore Bancario pena l’improcedibilità della domanda.

Tags:  carta di credito risoluzione controversie conciliazione banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità