Modello RR Agenzia delle Entrate: PDF e guida all'uso

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il modello RR deve essere utilizzato dal contribuente che ha la necessità di registrare di persona, presso un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, più contratti di locazione in una sola volta.

Quando va utilizzato il modello RR

Il modello in questione va utilizzato quando

  • i contratti di locazione da registrare sono più di uno;
  • il contribuente non intende utilizzare la procedura telematica.

Ricordiamo che:

  • non c’è obbligo di registrazione per i contratti che non superano i 30 giorni complessivi nell’anno;
  • la registrazione deve avvenire entro 30 giorni dalla data di stipula o dalla sua decorrenza, se anteriore.

Come avviene la registrazione attraverso il modello RR

Come detto il modello RR editabile va utilizzato quando il cittadino intende provvedere alla registrazione dei contratti di locazione presso un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, dunque rinunciando ad avvalersi 

  • dei servizi telematici dell’Agenzia oppure
  • del supporto di un intermediario abilitato (commercialista, Caf, associazioni di categoria, ecc.).

Il contribuente in pratica può recarsi presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate portando al seguito la seguente documentazione:

  • modello RR contenente i dati dei contratti da registrare;
  • almeno 2 originali di ciascun contratto di locazione. In alternativa su può produrre per ciascun contratto una fotocopia per la quale l’ufficio ne attesterà la conformità all’originale;
  • modello RLI compilato;
  • contrassegni telematici per il pagamento dell’imposta di bollo (16 euro). Occorre un contrassegno ogni 4 facciate scritte e, comunque, ogni 100 righe di ciascun contratto da registrare. La data di emissione del contrassegno non deve essere successiva alla data di stipula del contratto;
  • copia del Modello F24 Elementi identificativi con cui si è provveduto a pagare l’imposta di registro. Tale imposta non va pagata da coloro che hanno optato per il regime della cedolare secca.

Con la richiesta di registrazione del contratto, l’ufficio consegna al contribuente

  • una copia del contratto timbrata e firmata o in alternativa
  • la ricevuta di avvenuta consegna se la registrazione non è contestuale alla ricezione. In quest'ultimo caso gli sarà comunicata una data in cui poter ritirare la copia del contratto registrato.

Tags:  locazione affitto

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità