Modulo disdetta Eni gas e luce per decesso intestatario

Formati     © Moduli.it
DOC   disdetta ENI Gas per decesso
DOC   disdetta ENI Luce per decesso
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

La dipartita dei familiari è sempre un momento difficile, a complicare le cose può essere la gestione di tutte quelle pratiche burocratiche legate ad utenze, tributi, eredità, ecc. Se si desidera cessare l’erogazione di energia elettrica e gas naturale fornito da Eni il cui contratto era intestato al parente deceduto, si può utilizzare proprio questo modulo disdetta Eni per decesso intestatario. Il fac simile va compilato in ogni sua parte coi dati richiesti e poi va inoltrato ai recapiti indicati qui sotto.

Decesso intestatario utenze: come si compila il modulo disdetta gas

Il modello proposto per effettuare la disdetta del contratto di fornitura in seguito al decesso di un familiare o di un parente va redatto con le informazioni relative al defunto, al contratto che si intende disdire e naturalmente al dichiarante ovvero alla persona che, fisicamente, compila il modulo intraprendendo la procedura di recesso. Questi può essere il coniuge, il figlio, più in generale l'erede, il tutore.

Il modulo disdetta Eni per decesso intestatario contiene una richiesta formale di cessazione del contratto con relativa chiusura/sigillo del contatore. Vanno inseriti i recapiti di mittente e destinatario. Il mittente in questo caso è la persona che invia la comunicazione e non il titolare del contratto; il destinatario naturalmente è la compagnia energetica. L’oggetto della comunicazione è: disdetta contratto di fornitura gas naturale o disdetta contratto di fornitura energia elettrica oppure disdetta contratto di fornitura gas naturale ed energia elettrica (nel caso in cui si volessero disdire entrambe le utenze). In ogni caso in questa scheda abbiamo reso disponibili due distinti fac simile.

Per identificare in maniera univoca l’immobile presso il quale sono attive le forniture e il titolare del contratto è fondamentale riportare: indirizzo, nominativo dell'intestatario e relativo codice cliente, codice POD (per l’energia elettrica) o PDR (per il gas), data del decesso.

Insieme a queste informazioni occorre anche specificare lettura del contatore, inserire l’indirizzo presso il quale deve essere inviata l’ultima bolletta e indicare quali sono i recapiti che Eni può contattare in caso di necessità. Si conclude firmando il documento e allegando la copia fotostatica di un documento d’identità oltre al certificato di morte in originale.

A chi spedire il modulo disdetta gas – luce per decesso intestatario

Il modulo di disdetta Eni per decesso intestatario va spedito tramite posta raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Eni gas e luce S.p.A.
Mercato Retail G&P
Casella Postale 71
20068 Peschiera Borromeo (MI).

In alternativa la domanda potrebbe essere inoltrata tramite fax al numero verde 800.91.99.62 attivo 24 ore su 24.

La compagnia dovrebbe terminare la procedura di recesso entro un mese dalla ricezione della presente comunicazione. Eventuali ritardi possono essere dovuti ad un’incompleta o inesatta compilazione della domanda, oppure potrebbero essere imputabili alla compagnia. Qualora ci fossero problemi in tal senso si consiglia di contattare Eni ai recapiti del Servizio Clienti ed eventualmente procedere alla redazione di un reclamo Eni.

Alternative alla disdetta Eni per decesso intestatario

Qualora il contratto fosse attivo e si desiderasse continuare ad usufruire dell’immobile, sconsigliamo di richiedere la disdetta Eni e di optare per la voltura Eni: un’operazione che consente di modificare i dati del titolare del contratto senza di fatto interrompere l’erogazione di energia elettrica e/o di gas naturale.

Al contrario, se avessi ereditato un immobile da un parente deceduto, per il quale si era provveduto ad effettuare la disdetta delle utenze, potresti richiedere il subentro Eni ed ottenere la riattivazione dei contatori oltre che la modifica dei dati contrattuali.

Tags:  eni disdetta per decesso

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità