Modulo REI-Com per variazione situazione lavorativa

Descrizione

Modulo da utilizzarsi per comunicare tutte quelle variazioni della situazione lavorativa e reddituale dei componenti il nucleo familiare che hanno effetto sul pagamento del Reddito di Inclusione (REI), intervenuti durante l'erogazione della misura (COD. MV57) - Fonte: inps.it

Il modulo REI-Com, una volta compilato, dovrà essere trasmesso all'Inps entro 30 giorni dall'inizio dell'attività lavorativa. Superato questo termine si decade dal beneficio. Se l'attività lavorativa si protrare anche per l'anno successivo, il modello REI-Com andrà ri-trasmesso all'Inps entro il mese di Gennaio.

Può trattarsi di un'attività di lavoro subordinato a tempo indeterminato, oppure a tempo determinato, di lavoro intermittente, ma anche di un'attività lavorativa in forma autonoma, di un'attività d'impresa, di un'attività lavorativa in forma parasubordinata e così via. In tutti i casi occorre specificare la data di avvio dell'attività (ed eventualmente la data di conclusione), il luogo di esecuzione (Italia o estero), il datore di lavoro e il reddito lordo che si prevede di percepire nell'anno solare di svolgimento dell'attività lavorativa.

La comunicazione di quest'ultimo dato è particolarmente importante in quanto consente all'Inps di verificare la permanenza del requisito della condizione economica necessaria per avere diritto al REI: valore attestazione ISEE non superiore a 6.000 euro e valore ISRE non superiore a 3.000 euro.

Laddove questi valori venissero superati, l'erogazione del beneficio economico sarabbe sospesa a far data dal mese successivo alla rioccupazione o all'avvio dell'attività autonoma che ha determinato la variazione dell'ISEE.

Per ogni altro approfondimento sul tema, si rinvia alla lettura dell'articolo "Carta REI: cos’è e come si richiede".

Tags:  bonus famiglie social card

Formati
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità