Modulo AP23 da scaricare per liquidazione di quote di pensione agli eredi

Formati
PDF   guida alla procedura online
PDF   modulo ap23
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modulo con cui gli eredi possono richiedere all'Inps il pagamento di quote di pensione maturate e non riscosse in vita dal pensionato defunto.

Rateo tredicesima defunto: cos'è e chi ne ha diritto

Quando un parente muore il rateo di pensione maturato ma non riscosso (la quota relativa all'ultimo mese o la tredicesima mensilità) entra a far parte dell'asse ereditario, come tale è trasmissibile agli eredi.

In particolare ne hanno diritto:

  • il coniuge superstite;
  • i figli (se manca il coniuge);
  • gli altri eredi legittimi o testamentari (se mancano coniuge e figli).

Tuttavia la trasmissione è automatica e non occorre una specifica domanda se al coniuge superstite o al figlio minore è stata liquidata (dietro apposita domanda) la pensione di reversibilità, mentre in tutti gli altri casi occorre avanzare una specifica richiesta all'Inps. 

E' importante sottolineare che la liquidazione d'ufficio da parte dell'Inps avviene nel caso in cui il richiedente la reversibilità è il solo coniuge superstite o il figlio minorenne e non quando sono entrambi presenti.

Modulo richiesta rateo tredicesima defunto: chi deve utilizzarlo 

Devono presentare apposita domanda all'Inps gli eredi legittimi o testamentari che non risultano titolari della pensione di reversibilità

In realtà c'è da precisare che il modello ap23 inps cartaceo è stato sostituito dal servizio online. Dunque chi oggi volesse presentare la richiesta, dovrebbe:

  • accedere alla pagina Prestazioni e Servizi / Liquidazione di quote di pensione agli eredi 
  • fare clic sul pulsante "Accedi al Servizio"
  • inserire il Pin Inps
  • provvedere all'inserimento di tutti i dati richiesti.

In alternativa, la richiesta potrebbe essere effettuata tramite:

  • Contact center Inps al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164164 da rete mobile; 
  • enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Allegati da produrre

Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti

  • fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale del dichiarante;
  • autocertificazione eredi;
  • fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale di ciascun erede;
  • eventuale atto di delega.

Tags:  pensione

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità