Richiesta annullamento multa per decesso: fac simile Word, Pdf

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

La richiesta di annullamento multa intestata a deceduto può essere presentata dagli eredi nei confronti dell'ente verbalizzante o del concessionario incaricato della riscossione.

Multa auto intestata a deceduto: cosa fare

Il figlio, il coniuge o il fratello che ha accettato l'eredità si vede notificare un verbale di contravvenzione per una infrazione commessa dal parente defunto un paio di mesi addietro. La domanda da porsi in questo caso è: la contravvenzione va pagata oppure no? La risposta è molto semplice: NO.

La multa infatti rientra tra i debiti che non si trasmettono agli eredi. Le tutele in favore degli eredi si rafforzano ulteriormente nel caso in cui gli stessi abbiamo manifestato la rinuncia all'eredità per debiti dell'erede.

Dunque chiunque dovesse ricevere una multa intestata alla persona deceduta, indipendentemente dal fatto che abbia manifestato o meno la rinuncia all'eredità, non deve far altro che inoltrare all’ente che ha elevato la multa o al concessionario incaricato della riscossione una richiesta di sgravio

E se non si riceve risposta? In questo caso occorre attivarsi per tempo e proporre ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto nel rispetto dei termini fissati dalla legge: rispettivamente 30 e 60 giorni dalla notifica dell'atto.

Notifica verbale Cds a persona deceduta: conseguenze del pagamento

E se per semplice sbadataggine l'erede provvedesse al pagamento della multa intestata al defunto, magari perché di modesto importo? Un prima conseguenza per l'erede sarebbe l'impossibilità di recuperare la somma spesa, considerando che il ricorso per una multa già pagata non è possibile, se non in casi molto particolari.

Ma non è tutto perché qualora il pagamento avvenisse attraverso un bonifico o un prelievo di denaro dal conto corrente del defunto, il gesto dell'erede sarebbe interpretabile come accettazione tacita dell’eredità. Lo stesso non si potrebbe dire se l'erede provvedesse al pagamento della multa attingendo dal proprio conto personale.

Tags:  cartella esattoriale successione eredità

Documenti correlati
 
Utilità