Come segnalare ad Amazon un prodotto difettoso o non conforme o la sua mancata consegna

reclamo amazon, stato reclamo amazon

Amazon è stato progettato per far si che gli utenti potessero fare shopping in maniera efficace, semplice e in totale sicurezza: per questo negli anni è diventato uno dei portali di e-commerce più famosi e utilizzati al mondo. Oggi anche il meno esperto in acquisti online è in grado di portarsi a casa un qualsiasi prodotto o servizio in vendita sul portale. Nell’ottica di garantire sempre la massima funzionalità, affidabilità, efficienza ed usabilità del portale, Amazon ha rivolto la sua attenzione anche a quelle procedure necessarie per segnalare anomalie o problematiche riscontrate prima, durante e dopo la fase di acquisto. Per questo chiunque oggi riscontri un problema o un disservizio, può facilmente sporgere un reclamo Amazon ed accordarsi, ad esempio, sulla restituzione di certi prodotti, sulla sostituzione di eventuali prodotti difettosi o sulla concessione di un rimborso.

Reclami Amazon contatti

È possibile contattare l’Assistenza Clienti di Amazon al numero verde 800 145 851. Il servizio è disponibile in italiano ed è stato pensato per tutti gli utenti che hanno la necessità di segnalare un problema e trovare una soluzione: mancata consegna di un pacco, recapito di un prodotto difettoso, tracciamento dell’ordine e così via. Si può chiamare il numero verde per l’assistenza Clienti Amazon sia da telefono fisso, sia da cellulare, 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Amazon reclami: ritardo consegna

Il numero verde non è il solo canale di comunicazione con Amazon, anzi, è solo uno fra tanti. Se hai necessità di avere notizie su un pacco che non arriva o su un prodotto ricevuto puoi trovare le informazioni che cerchi direttamente sul portale. Tutto quello che devi fare è collegarti alla homepage di Amazon, loggarti e poi cliccare sulla voce “I miei Ordini” situata nella parte destra della pagina. Si aprirà la schermata che mostra tutti gli ultimi acquisti fatti: dalla lista puoi individuare la scheda del prodotto che intendi segnalare e procedere al tracking del pacco o alla segnalazione di eventuali problematiche.

Rintracciare la posizione del pacco è semplicissimo: tutto quello che devi fare è cliccare sulla voce “Traccia il mio pacco” che trovi sulla parte destra della scheda ordine e osservare la schermata che si aprirà di conseguenza. Qui potrai leggere quando è prevista la consegna, a quale corriere è stata affidata la spedizione, ma soprattutto in quale magazzino si trova il pacco in quel preciso momento.

Amazon reclamo venditore: come contattarlo

Se non riesci a rintracciare la spedizione o hai intenzione di segnalare altre problematiche relative il tuo ordine (la maglia è di una taglia diversa, il colore dello smatphone è grigio anziché nero, ecc.) puoi cliccare sul pulsante “Richiedi assistenza per l'ordine” che trovi nella medesima scheda, proprio sotto alla voce “Traccia il mio pacco”. Si aprirà una finestra in cui sono elencati una serie di possibili disagi, come ad esempio:

  • Articoli o parti mancanti;
  • Articolo danneggiato o difettoso;
  • Articolo diverso da quanto ho ordinato;
  • Articolo non più necessario;
  • Altro problema.

Dopo aver selezionato la voce corrispondente alla problematica occorsa potrai scegliere se contattare il venditore (scelta consigliata) o procedere immediatamente con la richiesta di rimborso. A questo punto non resta che inserire i tuoi commenti nel campo di testo e poremere su "Invia".

Ti ricordiamo che gli acquisti sul marketplace sono protetti dalla Garanzia dalla A dalla Z che ti permette di far valere i tuoi diritti di consumatore ed evitare così spiacevoli esperienze d’acquisto. Per poter esercitare i tuoi diritti devi, in prima battuta, contattare il venditore. Egli ha 2 giorni lavorativi di tempo per risponderti ed accordarsi per una sostituzione, il reso dell’articolo o il suo rinvio nel caso in cui la spedizione abbia avuto esito negativo. Qualora non ti rispondesse, invece, potresti procedere all’invio di un reclamo formale.

Amazon.it reclami: in quali casi è possibile usufruire della Garanzia dalla A alla Z

È possibile fare una segnalazione sul portale ed usufruire della Garanzia dalla A alla Z solo in presenza di una delle seguenti situazioni:

  • il venditore non ha consegnato l'ordine nei 3 giorni di calendario successivi alla data prevista oppure entro 30 giorni dalla data in cui è stato effettuato l'ordine;
  • hai ricevuto un articolo danneggiato difettoso o non conforme alla descrizione presente sul sito, oppure ci hai ripensato e hai deciso di restituire il prodotto, ma non hai ottenuto il rimborso oppure la somma che ti ha restituito il venditore è inferiore a quella spesa;
  • hai acquistato un prodotto da un venditore internazionale e il venditore non ha fornito un indirizzo in Italia al quale restituire i prodotti, non ha fornito un'etichetta prepagata per la restituzione o non ha effettuato un rimborso completo senza richiedere il reso del prodotto;
  • hai dovuto sostenere costi aggiuntivi rispetto a quelli indicati al momento dell’ordine.

Inoltre puoi inviare un reclamo Amazon e fruire della Garanzia dalla A alla Z se:

  • ha contattato il venditore tramite "Il mio account";
  • ha concesso 2 giorni lavorativi al venditore per risponderti;
  • non è ancora scaduto il termine di 90 giorni dalla data di consegna prevista del tuo ordine.

Per poter usufruire della Garanzia dalla A alla Z è possibile seguire il seguente percorso

Homepage > Il mio account > I miei ordini > Richiedi assistenza per l'ordine.

In pratica questa procedura consente di informare il Servizio Clienti Amazon di quanto è successo, così da porre in esame la tua situazione ed eventualmente ricevere il rimborso della somma spesa. Amazon informa che l’esame delle richieste di rimborso può richiedere fino a due settimane, al termine delle quali ti verrà comunicato l’esito tramite la casella di posta elettronica che hai associato all’account. Non dimenticare, tuttavia, che la Garanzia dalla A alla Z si affianca ma non sostituisce la Garanzia Legale presente sui prodotti, che puoi esercitare direttamente nei confronti del venditore.

Amazon: fare reclamo per restituzione o sostituzione articoli

Se hai ricevuto un prodotto difettoso o semplicemente diverso da quello che hai ordinato puoi chiederne la sostituzione o la restituzione. A tal proposito ti ricordiamo che, avendo acquistato il prodotto online e non in un punto vendita fisico, puoi esercitare il diritto di ripensamento e restituire l’ordine entro 14 giorni solari dalla consegna. La normativa prevede che il bene possa essere restituito al venditore anche senza una precisa motivazione, tuttavia è assolutamente necessario che questo torni al punto di partenza entro il termine appena descritto.

In alternativa, potresti comunque restituire il prodotto acquistato da Amazon e dai venditori presenti nel Marketplace entro 30 giorni solari dalla ricezione, purché sia nelle stesse condizioni in cui l’hai ricevuto. Per poter sapere come avviene il reso o la sostituzione dei prodotti difettosi su Amazon ti consigliamo di leggere la guida che abbiamo dedicato all’argomento: “Amazon: cosa fare per restituire o sostituire un articolo”.

Amazon reclami e rimborsi: come avere indietro i soldi

Se hai fatto acquisti su Amazon ma il prodotto che hai ordinato non va bene, non ti soddisfa o è rotto, puoi esercitare il diritto di recesso del contratto di vendita o procedere al reso del prodotto, mediante le indicazioni che ti abbiamo fornito nel paragrafo precedente. In generale si tratta di stampare l’etichetta di reso e rispedire l’ordine al mittente così da ottenere il rimborso del denaro speso o la sostituzione del prodotto.

Sappi che gli addetti al controllo merce presenti nei magazzini Amazon controllano scrupolosamente ogni prodotto che viene restituito, per verificare che tutte le disposizioni in materia di resi e rimborsi vengano rispettate. Solo dopo che è stata accertata la legittimità della richiesta si potrà procedere con il rimborso dell’importo speso.

Per sapere come funziona la politica di resi e rimborsi Amazon è possibile visitare la homepage www.amazon.it poi accedere alla sezione “Aiuto” e cliccare sulla voce “Resi e Rimborsi”. In alternativa, però, potresti accedere alla spiegazione completa e semplificata di tutte le procedure consultando la guida “Tempi e modalità per richiedere il rimborso Amazon con e senza reso”.

Documenti correlati