Istanza di archiviazione di verbale di accertamento di infrazione al codice della strada

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (ab)
PDF   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile istanza di archiviazione del verbale di accertamento d’infrazione al codice della strada rilevata dalla Polizia Locale. Sempre su Moduli.it è disponibile questo fac simile di contestazione multa vigili urbani.

Richiesta archiviazione verbale: in cosa consiste

Si tratta del ricorso in autotutela multa, ossia di una richiesta indirizzata direttamente all’organo che ha rilevato l'infrazione e redatto il verbale.

Tale possibilità sussiste nel momento in cui il verbale presenta vizi che lo rendono palesemente illegittimo o errato.

La presente istanza non sostituisce il ricorso ai sensi degli artt. 203 e 204 bis del Codice della Strada e pertanto non interrompe il termine di 60 giorni per il pagamento in misura ridotta.

Richiesta archiviazione verbale: per quali motivi

Attraverso questo modello si chiede l’archiviazione del verbale di accertamento d’infrazione al codice della strada per uno dei seguenti motivi:

  • errata rilevazione del numero di targa (allegare copia della carta di circolazione);
  • cessione del veicolo in data antecedente l’accertamento della violazione (allegare l’atto di vendita. Attenzione non è sufficiente la procura a vendere);
  • furto del veicolo alla data dell’accertamento della violazione (allegare la denuncia di furto e il verbale di ritrovamento o la registrazione della perdita di possesso);
  • pagamento della multa entro i 5 giorni indicati sullo stesso verbale (allegare la ricevuta del pagamento);
  • decesso del proprietario del veicolo (la data del decesso è successiva alla data della violazione) - allegare il certificato di morte o la dichiarazione sostitutiva solo per i residenti fuori dal comune;
  • altri motivi (allegare idonea documentazione).

All’istanza è necessario allegare fotocopia di un documento di riconoscimento (carta di identità, passaporto, patente) dell’intestatario del verbale.

Quando NON è possibile la richiesta di archiviazione multa

Per quanto detto nel primo paragrafo, ne consegue che la richiesta di archiviazione verbale indirizzata all'autorità che ha accertato l'infrazione è da escludersi se si intende ricorrere perchè ad esempio:

  • la multa per divieto si sosta è stata elevata da un ausiliare del traffico;
  • la multa è stata elevata al di fuori del territorio di competenza della polizia municipale;
  • il verbale di contestazione non contiene gli estremi dell’omologazione e della taratura periodica dell’apparecchiatura;
  • la notifica del verbale è avvenuta oltre il termine di 90 giorni;
  • si rileva una omessa contestazione immediata da parte del vigile, al di fuori dei casi in cui è prevista;
  • si segnala la presenza di una segnaletica non perfettamente visibile;
  • l'infrazione (ad es. superamento dei limiti o sosta in zona vietata) è dovuto ad uno stato di necessità;
  • ecc.
In questi casi il ricorso va presentato al Prefetto o al Giudice di Pace.

Tags:  autotutela contravvenzione

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità