Restituzione credito residuo Coopvoce: modulo per rimborso

- Ultimo aggiornamento: 29/07/2021
Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modulo con cui il cliente Coopvoce, dopo aver comunicato il recesso dal contratto, chiede a COOP Italia il rimborso del credito residuo presente sulla SIM CoopVoce. In caso di migrazione, invece, può chiedere il trasferimento del credito residuo.

Rimborso credito residuo Coopvoce: quando può essere richiesto

Il rimborso del credito residuo Coopvoce può essere richiesto 

  • quando il cliente effettua la portabilità del numero da CoopVoce verso un altro operatore (a meno che non sia già stata richiesto il trasferimento del credito residuo al momento della sottoscrizione del contratto con il nuovo operatore);
  • quando il cliente chiede la cessazione della linea telefonica e quindi del numero;
  • quando la SIM è cessata per scadenza (non è stata effettuata alcuna ricarica negli ultimi 24 mesi). 

Il rimborso del credito residuo Coopvoce può avvenire attraverso tre modalità

  1. in buono spesa; 
  2. in contanti; 
  3. trasferendo il traffico acquistato residuo su un'altra utenza CoopVoce.

E' bene precisare che viene rimborsato solo il traffico residuo effettivamente acquistato, dunque restano esclusi buoni e premialità varie.

Per ottenere il rimborso il cliente deve compilare il modello presente in questa scheda e 

  • presentarlo in un punto vendita Coop abilitato
  • inviarlo all’indirizzo e-mail coopvoce@pec.coopitalia.coop.it.

Allegare alla richiesta una copia di documento di identità del cliente in corso di validità.

Trasferimento credito residuo Coopvoce: come ottenerlo

Il cliente che decide di migrare verso un altro operatore di telefonia, può in sede di sottoscrizione del contratto chiedere il trasferimento del credito residuo presente sulla SIM CoopVoce. La richiesta di trasferimento del credito residuo è irreversibile e alternativa alle altre modalità di rimborso. Dopo la richiesta non sarà possibile ottenere il rimborso del credito con altre modalità.

Affinché il trasferimento del credito residuo Coopvoce sia possibile è necessario che l'importo sia superiore ad 1 euro, al netto di ricariche/traffico omaggio e del costo della prestazione di trasferimento del credito pari a 1 euro. 

Se il cliente non chiede il trasferimento del credito residuo, a portabilità conclusa, può richiedere il rimborso.

Tags:  disdetta telefonica

Documenti correlati
 
Utilità