Sospensione polizza auto: ecco come farne richiesta

Sono varie le motivazioni che possono portarti a non utilizzare il tuo veicolo per un determinato periodo di tempo: una malattia, un lungo viaggio, una restrizione agli spostamenti imposta dalle Autorità (come quella introdotto per contenere la diffusione del Coronavirus) o - per i motociclisti - l'arrivo della stagione fredda. In questi casi è possibile risparmiare sul premio annuale chiedendone la sospensione assicurazione auto per il periodo di tempo desiderato.

Sospensione rca: in cosa consiste

La sospensione dell’Rc auto comporta l'interruzione della copertura copertura assicurativa sul tuo mezzo per un determinato periodo. Dunque nessuna possibilità di circolare in quel lasso di tempo, ma un indubbio risparmio per il tuo portafoglio.

Il periodo di sospensione può variare da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 12, al termine dei quali l’Rc verrà riattivata e tu potrai riprendere a circolare. Ricorda che alcune compagnie non consentono di effettuare la sospensione se mancano meno di tre mesi alla scadenza della polizza.

E' bene che tu sappia che alcune compagnie prevedono un costo aggiuntivo (amche se minimo) per l’attivazione di questa specifica opzione, dunque ti consigliamo di informarti prima di procedere con la sospensione.

E se l'auto non è di proprietà?

A tal proposito devi sapere che se stai pagando il tuo veicolo a rate oppure l’hai preso in leasing o con noleggio a lungo termine, occorre il consenso della società vincolataria per poter sospendere l’RcAuto.

Assicurazione moto sospendibile

In caso di polizza moto, prima di procedere con la richiesta, ti invitiamo a verificare di aver correttamente barrato l’opzione “uso stagionale”, se presente nel contratto che ha sottoscritto. Solo in questo caso infatti la polizza sarà sospendibile.

Come funziona la sospensione polizza auto

In pratica con la sospensione la scadenza della polizza viene automaticamente prolungata dello stesso periodo. La sospensione della polizza decorre dalle ore 24.00 della data di consegna alla compagnia dei documenti di polizza.

Facciamo un esempio: la tua polizza scade il 20 Agosto 2020. Se in data 20 Aprile chiedi una sospensione di 3 mesi della polizza, questa sarà riattivata il 21 Luglio con scadenza 20 Novembre 2020. Questo perché i mesi di sospensione non entrano nel computo della durata del contratto.

Chiaramente durante il periodo vige la sospensione della polizza, non hai alcuna possibilità di utilizzare il tuo mezzo. A tal proprio ti ricordiamo che circolare con un'auto senza assicurazione comporta sanzioni particolarmente elevate.

Sospensione rca auto: i requisiti per richiederla

Prima di richiedere la sospensione dell’Rc auto alla tua compagnia assicurativa, assicurati di soddisfare questi requisiti:

  • essere in regola con il pagamento della polizza assicurativa;
  • avere il consenso della società vincolataria, dunque della finanziaria o della società di leasing con cui hai eventualmente stipulato il contratto.

Sospensione polizza auto ai tempi del Coronavirus

Il Governo ha innanzitutto previsto per le polizze in scadenza nel periodo compreso tra il 21 febbraio 2020 ed il 31 luglio 2020, una ulteriore proroga di 15 giorni per il rinnovo.

In buona sostanza dalla data di scadenza della polizza, hai a disposizione 30 giorni (e non solo i 15 giorni previsti normalmente dalla legge) per procedere al suo rinnovo. In questo lasso di tempo la compagnia è tenuta a mantenere in vita la garanzia assicurativa e tu potrai circolare regolarmente.

Ma non è tutto.

Le rigide misure introdotte dal governo per contenere la diffusione del virus Covid 19, hanno limitano enormemente la circolazione delle persone e di conseguenze dei mezzi.

Per effetto di queste restrizioni è stata estesa a tutti i cittadini la possibilità di chiedere ed ottenere la sospensione assicurazione auto fino al 31 Luglio 2020, dunque indipendentemente dalle previsioni contenute nella polizza sottoscritta.

Chiaramente anche in questo caso la durata dei contratto è prorogata di un numero di giorni pari a quelli di sospensione.

E' bene sottolineare che le compagnie assicurative non possono opporsi ad una simile richiesta, tantomeno applicare costi o penali.

Va aggiunto, altresì, che anche in questo caso occorre:

  • essere in regola con il pagamento dei premi;
  • riconsegnare il certificato di assicurazione e la carta verde alla compagnia.

Va da se che durante questo periodo il mezzo per cui l’assicurato ha chiesto la sospensione non può in alcun caso né circolare né stazionare su strada pubblica o su area equiparata a strada pubblica.

Come farne richiesta

Richiedere la sospensione dell’Rc auto è piuttosto semplice. Basta, infatti, inviare una esplicita richiesta tramite fax, PEC o raccomandata a/r alla tua compagnia assicurativa. Se non sai cosa scrivere prendi spunto da questo

Ricorda di allegare alla richiesta:

  • il certificato di assicurazione;
  • la carta verde.
Una volta terminato il periodo di sospensione la compagnia provvederà a riemettere i suddetti documenti e a rispedirteli.

Una polizza sospesa può essere riattivata attraverso delle modalità altrettanto semplici: è sufficiente l’invio di una email, un fax o una raccomandata, contenente la

Sospensione assicurazione auto: classe di merito e tariffazione

Quando richiedi la sospensione dell’Rcauto non rischi di perdere alcun beneficio sviluppato negli anni. La classe di merito, ad esempio, rimane invariata, e nel momento in cui riattiverai la polizza d’assicurazione, potrai mantenere la stessa classe di merito che avevi prima della sospensione.

Al contrario, è possibile che nel periodo di sospensione si siano verificati dei cambiamenti a livello tariffario che abbiano modificato il prezzo della tua polizza: al momento della riattivazione, quindi, dovrai adeguarti di conseguenza.

Documenti correlati


42759 - Redazione
24/11/2015
Giuseppe, purtroppo il bollo va pagato ogni anno, indipendentemente dall'uso che si fa del mezzo, quindi anche se il mezzo è chiuso in garage e mai utilizzato. Potrebbe chiedere l'esenzione del bollo solo qualora affidasse la vendita del mezzo ad un concessionario.

42750 - giuseppe
24/11/2015
Ottima notizia, ma ora pubblicate come sospedere il bollo visto che con l'assicurazione non posso circolare grazie


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio