`

Vueling bagaglio danneggiato: come inoltrare un reclamo

Come presentare una richiesta di risarcimento nei confronti di Vueling in caso di smarrimento bagaglio oppure in caso di bagaglio danneggiato o consegnato in ritardo. Le informazioni e le procedure si riferiscono chiaramente al bagaglio registrato, vale a dire a quello che si consegna in aeroporto al banco della compagnia Vueling. Ricordiamo che al banco il bagaglio viene pesato, misurato e se rientra nelle dimensioni consentite da vettore aereo, viene posto nella stiva dell'aeromobile.

Vueling smarrimento bagaglio: richiesta risarcimento

Se il bagaglio non viene riconsegnato al termine del volo, il passeggero è tenuto a recarsi presso l'ufficio Lost and Found. Qui riceverà il Rapporto di Irregolarità del Bagaglio (P.I.R.), un documento indispensabile per avviare la procedura di monitoraggio e ricerca del bagaglio.

Considerando il fatto che il bagaglio potrebbe aver smarrito l'etichetta di registrazione (Bag tag), è opportuno che il passeggero descriva nei particolari il proprio bagaglio così da agevolare la procedura di localizzazione.

Con la compilazione del P.I.R. verrà rilasciato un numero con un codice associato che il passeggero dovrà conservare fino alla fine del procedimento, in quanto potrà sempre tornare utile per effettuare verifiche, richiedere rimborsi spese, ecc.

Solitamente il bagaglio viene localizzato nelle 72 ore successive all’apertura della pratica, in quanto il sistema è integrato su tutta la rete di aeroporti. Non appena sarà individuato, il personale avverte il passeggero tramite SMS, e-mail o telefono, dunque procede all’invio del bagaglio presso l’indirizzo designato dal passeggero.

In attesa, se il passeggero vuole verificare dove si trova il proprio bagaglio, non deve far altro che cliccare sul pulsante "Verifica localizzazione" presente sulla pagina

  • www.vueling.com/it/servizi-vueling/altri-servizi-vueling/stato-bagaglio-in-consegna-ritardata

inserire il numero di riferimento (codice di 10 caratteri assegnato all'apertura del PIR) e il proprio cognome, quindi premere sul pulsante "Verifica".

Se nel frattempo il passeggero è in vacanza e ha bisogno di acquistare articoli di prima necessità (indumenti di ricambio, prodotti per l'igiene personale ecc.), non deve far altro che conservare gli scontrini al fine di poter richiedere il rimborso Vueling attraverso la compilazione del modulo online disponibile all'indirizzo

  • www.vueling.com/it/siamo-vueling/contatti/gestioni?helpCenterFlow=Baggage.

Ma attenzione: è fondamentale che il passeggero non lasci trascorrere più di 21 giorni dall'apertura del PIR. 

Se trascorrono più di 21 giorni e il bagaglio non viene localizzato, il passeggero può chiedere un risarcimento per gli oggetti smarriti. A tal fine è sufficiente compilare il form disponibile al solito indirizzo 

  • www.vueling.com/it/siamo-vueling/contatti/gestioni?helpCenterFlow=Baggage.

La procedura prende avvio con l'inserimento del codice di prenotazione e dell'indirizzo e-mail utilizzato in fase d'acquisto oppure del codice, dell'aeroporto di origine e della data del primo volo.

Essenziale avere sottomano:

  • numero del rapporto creato in aeroporto (P.I.R.)
  • etichetta di registrazione del bagaglio (Bag tag)
  • carta d'imbarco (se non hai fatto il check-in online)
  • copia del tuo documento di identità (passaporto, carta d'identità, documento di identificazione cittadini stranieri residenti).

Il passeggero può chiedere a Vueling anche il risarcimento per ritardata consegna del bagaglio, rispettando il termine di 21 giorni naturali a partire dalla ricezione del bagaglio.

L'entità massima del risarcimento spettante al passeggero è di 1.288 DSP – Diritti Speciali di Prelievo (circa € 1.642). 

Vueling bagaglio danneggiato

Se il bagaglio che è stato riconsegnato risulta chiaramente danneggiato, il passeggero deve recarsi immediatamente nell'ufficio Lost and Found che fornirà il Rapporto di Irregolarità del Bagaglio (P.I.R.).

E' bene sottolineare che Vueling non ha l'obbligo di risarcire il passeggero per eventuali segni o graffi minori causati dalla manipolazione da parte del personale.

Compilato il PIR, il passeggero ha a disposizione 7 giorni dalla restituzione del bagaglio per chiedere alla compagnia la sostituzione o comunque il risarcimento dei danni subiti. A tal fine è tenuto a compilare il form disponibile all'indirizzo

  • https://equipajes.europ.es/vueling/pir.

E' opportuno che il passeggero abbia a portata di mano i documenti originali anche al momento della consegna del bagaglio:

  • Rapporto di Irregolarità (P.I.R.);
  • etichetta di registrazione del bagaglio danneggiato (Bag tag);
  • carta d'imbarco e itinerario;
  • fotocopia della carta d'identità o del passaporto.

Anche in questo caso l'entità massima del risarcimento spettante al passeggero è di 1.288 DSP.

Bagagli dimenticati a bordo

Se il passeggero ha dimenticato un piccolo bagaglio a bordo o degli effetti personali (un capo di abbigliamento, un cellulare, una macchina fotografica, ecc.) può rivolgersi al personale della compagnia compilando il modulo online presente su questa pagina

  • www.vueling.foundspot.com/en.

Basta fare click su "Lost something" e compilare il form che verrà mostrato. E' importante compilare tutti i campi nel modo più completo possibile ed includere quante più informazioni possibili su aspetti identificabili, come caratteristiche specifiche, macchie e graffi ecc. Chiaramente occorre indicare anche nome del passeggero, telefono, e-mail di contatto, n. del volo, n. del posto, data del volo e rotta. Si possono anche allegare immagini.

Se il personale della compagnia ha trovato l'oggetto reclamato, non esiterà a comunicarlo al passeggero.

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio