Modello autocertificazione per detrazione dispositivi medici

Formati
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Fac simile di autocertificazione che, ai fini della detraibilità della spesa, attesta la ragione/necessità per cui è stato acquistato un determinato dispositivo medico in assenza di una prescrizione medica.

Cosa sono i dispositivi medici

Un dispositivo medico è uno strumento, un apparecchio, un impianto o un qualsiasi altro prodotto utilizzato in medicina per finalità diagnostiche e/o terapeutiche: scarpe ortopediche, protesi dentaria, busti, stampelle, pacemakers, macchina per aerosolterapia, materassi antidecubito, siringhe, termometri, apparecchi acustici, pannoloni per incontinenza e perfino occhiali da vista (con esclusione delle montature) e lenti a contatto.

Quali sono le condizioni per la detraibilità fiscale

Ai fini della detrazione fiscale è necessario che lo scontrino o fattura riporti

  • la descrizione del prodotto acquistato
  • il codice fiscale della persona che sostiene la spesa.
  • il codice AD o PI (anche senza marcatura CE)

Dunque la generica dicitura “dispositivo medico” non consente la detrazione.

Ricordiamo che la detrazione fiscale è pari al 19% della spesa, per la parte che complessivamente supera la franchigia annua di euro 129,11.

Se il codice AD o PI non è presente?

In assenza del codice AD o PI è necessario che:

  • per i dispositivi compresi nell’elenco allegato alla circolare n. 20/E del 13 maggio 2011, sia desumibile la marcatura CE dalla confezione, dalla scheda informativa, dall'attestazione del produttore o dalla fattura/scontrino;
  • per i dispositivi non compresi nell'elenco di cui sopra, sia desumibile dalla stessa documentazione non solo la marcatura CE, ma anche la conformità alle direttive europee 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE.

I dispositivi medici realizzati su misura per un determinato paziente, sulla base di una prescrizione medica, non devono avere la marcatura CE ma occorre che sia attestata la conformità al decreto legislativo n. 46/1997.

Quando è necessaria l'autocertificazione dispositivi medici

Per l'acquisto di particolari dispositivi medici, come ad esempio i materassi ortopedici, il contribuente - ai fini della detraibilità fiscale della spesa - deve possedere i seguenti documenti:

  • scontrino fiscale parlante o fattura da cui risulti il proprio codice fiscale;
  • qualsiasi documento da cui si evinca che il materasso è un dispositivo Medico Classe 1 con le caratteristiche "anti decubito";
  • prescrizione su carta intestata del medico curante e/o specialista attestante la necessità dell’utilizzo di materassi ortopedici e/o cuscini cervicali antidecubito. In mancanza può produrre un’autocertificazione che attesti la ragione/necessità per cui è stato acquistato il materasso.

Lo stesso si può dire, ad esempio, per la parrucca se volta a sopperire ad un danno estetico conseguente a una grave patologia.

Cosa fare dell'autocertificazione?

Diciamo innanzitutto che il contribuente non deve dichiarare il falso perché potrebbe incorrere nella perdita della detrazione e in gravi conseguenze di carattere penale (articolo 483 c.p.).

La presente dichiarazione va conservata per l’esibizione o la trasmissione a richiesta degli uffici finanziari, assieme alla idonea documentazione rilasciata dal precettore delle somme (che può consistere anche nello scontrino fiscale), dalla quale deve risultare l’avvenuto acquisto dei dispositivi senza prescrizione medica e gli importi delle spese sostenute.

Tags:  detrazioni fiscali

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità