Autocertificazione temperatura Covid 19: modelli editabili

Formati
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
PDF   fac simile (c)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Fac simile con cui il lavoratore dichiara di aver provveduto autonomamente, prima dell’accesso in azienda, alla rilevazione della propria temperatura corporea e che la stessa è risultata inferiore a 37,5°.

Autocertificazione temperatura corporea: quando utilizzarla

Il modello di autocertificazione deve essere compilato e sottoscritto dal lavoratore se non viene rilevata la temperatura corporea all’ingresso dell'azienda.

L'autocertificazione deve essere sottoscritta non solo dal lavoratore dipendente, ma anche dal professionista, lavoratore autonomo, tecnico esterno, visitatore o da qualunque altro soggetto che accede in un luogo di lavoro.

Cosa riportare sull'autocertificazione temperatura Covid 19

Le formule riportate nei modelli scaricabili da questa scheda sono diverse. Fondamentalmente attraverso questa autocertificazione il lavoratore dichiara che

  • di essersi misurato la temperatura corporea prima di lasciare la propria abitazione per recarsi sul luogo di lavoro e che la stessa è risultata inferiore a 37,5°;
  • di non accusare nessun sintomo influenzale suggestivi di infezione da Covid19;
  • di non essere attualmente sottoposto alla misura della quarantena o dell’isolamento domiciliare fiduciario con sorveglianza sanitaria ai sensi della normativa in vigore;
  • di nion essere, alla data di sottoscrizione del modulo e nei 14 giorni precedenti, entrato in contatto diretto con persone (familiari, conoscenti, colleghi, ecc.), che abbiano dichiarato di accusare sintomi influenzali suggestivi di infezione da Covid19.

Sempre attraverso questo fac simile il lavoratore deve dichiarare di essere a conoscenza che i dati personali forniti sono necessari per la tutela della salute e pertanto presta il proprio esplicito e libero consenso al loro trattamento per le finalità di cui alle norme in materia di “Misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza da Covid-19 (Coronavirus)

Cosa fare se la temperatura supera i 37,5° C

Si tenga presente che in caso di temperatura oltre i 37,5° il lavoratore non deve presentarsi al lavoro e contestualmente

  • avvisare il proprio datore/responsabile e
  • contattare nel più breve tempo possibile il proprio Medico curante e seguire le sue indicazioni (dunque senza recarsi in pronto soccorso).

Tags:  coronavirus autocertificazione sanitaria

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità