Blocco carta Bper: fac simile e indicazioni utili

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Il modulo presente in questa scheda va presentato alla filiale BPER che ha emesso la carta oggetto di furto o smarrimento. Lo scopo è quello di formalizzare il blocco bancomat BPER richiesto telefonicamente, presentando anche copia della denuncia effettuata presso le forze di polizia locali.

Come bloccare carta BPER

I clienti del Gruppo BPER possono segnalare la perdita o lo smarrimento della carta di pagamento elettronica in proprio possesso facendo una semplice telefonata. Esprimendo la volontà di bloccare la carta agli operatori del servizio assistenza, i clienti potranno tutelarsi da eventuali addebiti fraudolenti effettuati da malintenzionati.

La chiamata deve essere tempestiva, poiché in assenza di specifiche coperture assicurative tutti i prelievi e le spese effettuate prima del blocco sono a carico del titolare della carta; mentre la banca può prendersi la responsabilità di tutti i prelievi e i pagamenti effettuati dopo la segnalazione del cliente al numero blocco carte BPER, fatta eccezione per una franchigia di importo pari a 150 euro che resta a carico del cliente.

Per capire meglio facciamo un esempio: se dalla carta vengono prelevati 500 euro, ma il cliente ha già chiesto il blocco della carta, costui ci rimetterà solo 150 euro, poiché i restanti 350 verranno rimborsati dalla banca. Naturalmente non devono sussistere gravi motivi (dolo o colpa grave) che giustifichino l’annullamento del rimborso. Alcuni motivi che permettono alla banca di non rimborsare i clienti sono i seguenti: conservazione del PIN insieme alla carta, comunicazione del PIN ad altre persone, ecc.

Numero verde Bper blocco bancomat

Il numero per bloccare la carta di pagamento elettronica del Gruppo BPER non è univoco, bensì cambia in base al paese dal quale arriva la telefonata (Italia/estero) e in base alla tipologia di carta in proprio possesso. Ecco quindi un elenco che è possibile consultare velocemente, nel quale riportiamo la tipologia di carta abbinata ai numeri da chiamare:

  • Assistenza e blocco Carte di Credito BPERCard: 800 22 77 88 dall’Italia o (+39) 079 28 39 699 dall'estero;
  • Assistenza e blocco Carte di Debito: dall’Italia la Centrale d'Allarme Interbancaria 800 82 20 56 o il Servizio Clienti Gruppo BPER 800 22 77 88 (dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 20:30); dall’estero Centrale d'Allarme Interbancaria +39 02 60843768 Servizio Clienti Gruppo BPER (+39) 059 29 19 622 (dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 20:30);
  • Assistenza e blocco Carte Prepagate: chiamare dall'Italia 800 82 20 56 e dall’estero (+39) 02 60 84 37 68 per il blocco, mentre per l’assistenza occorre chiamare il numero 800 22 77 88 o scrivere a info@bpercard.it;
  • Assistenza e blocco Nexi/CartaSi: dall'Italia 800.15.16.16, dall'estero (+39) 02.34.98.00.20;
  • Assistenza servizio POS: per esercenti con terminale fisico dall'Italia  800.018.347, per servizio POS Virtuale dall'Italia 800.91.65.98;
  • Assistenza e blocco KeyClient: chiamare dall’Italia 800 20 71 67 o dall’estero (+39) 04 32 74 41 06 - Assistenza e blocco Nexi/CartaSi; chiama dall’Italia 800 15 16 16 o dall’estero (+39) 02 34 98 00 20.
Ricordiamo altresì che è possibile bloccare temporaneamente la propria carta in totale autonomia, utilizzando la app Smart BPER Card.

Blocco bancomat Bper: fare denuncia alle forze di polizia

Una volta conclusa la telefonata ai numeri sopra citati è necessario recarsi presso il più vicino comando di Polizia o Carabinieri (se ci si trova all’estero andranno benissimo sia le ambasciate, sia i consolati italiani) per sporgere denuncia.

Le autorità rilasceranno una copia dell’esposto che deve essere presentata nella filiale in cui è stata emessa la carta o presso la quale è intrattenuto il conto collegato al bancomat.

Blocco carta Bper: modulo da presentare in filiale

Per concludere la procedura di blocco carta bancomat BPER è necessario presentare in banca il modulo proposto in questa scheda, debitamente compilato e corredato di tutti i documenti che a breve elencheremo.

Si tratta di un fac simile necessario per formalizzare il blocco della carta ed ottenerne così un duplicato. Il modulo va presentato all'istituto che ha emesso la carta o alla filiale presso la quale è intrattenuto il conto corrente collegato alla carta di pagamento.

Nel caso in cui la carta non fosse stata smarrita né rubata, ma semplicemente si volessero segnalare degli addebiti anomali (perché relativi ad acquisti e prelievi non effettuati né autorizzati dal titolare), si potrebbe inviare alla banca questo specifico modulo di

Come compilare il modulo di blocco

Nel modulo vanno riportati i recapiti della filiale che ha emesso la carta e naturalmente quelli del mittente, ovvero il titolare della stessa; si dovranno fornire anche le proprie generalità, avendo cura di indicare l’indirizzo di residenza.

Poi occorre specificare il numero della carta bancomat, la data di scadenza, il numero di telefono utilizzato per richiedere il blocco del bancomat, il giorno e l’ora della telefonata.

Infine occorre indicare il giorno, l’ora e il Comando di Polizia/Carabinieri presso il quale è stata sporta denuncia, poi apporre data e firma. I documenti da allegare al modulo, invece, sono i seguenti:

  • Copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • Copia della lista movimenti;
  • Copia della denuncia effettuata presso le autorità competenti.

Cosa fare in caso di problemi con il blocco carta Bper

Al verificarsi di situazioni problematiche, disservizi o mancato rispetto delle clausole contrattuali si può contattare l’Ufficio Reclami e Disguidi BPER Banca.

Si consiglia, nello specifico, di compilare e spedire questo modulo reclamo Bper.

Tags:  truffe bancomat banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità