Blocco bancomat Fineco: una guida per tutelarsi

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

In caso di furto o smarrimento del bancomat/carta di credito rilasciato dalla banca, è necessario adoperarsi per richiedere l'immediato blocco carta Fineco, così da mettersi al riparo da un possibile utilizzo fraudolento.

Numero verde per blocco carta Fineco

Per bloccare la carta smarrita, rubata o clonata, occorre contattare subito il Servizio Clienti ai seguenti numeri, attivi tutti i giorni 24 ore su 24:

  • 800.52.52.52 (per chiamate dall'Italia e da telefono fisso);
  • + 39 02 2899.2899 (per chiamate dall'estero e da telefoni cellulari).
Il blocco rende di fatto inutilizzabile la carta in tutte le sue funzioni (prelievo presso ATM, pagamenti tramite POS o su Internet, credito) e in tutto il mondo.

Denuncia furto/smarrimento carta Fineco

Dopo aver chiamato il servizio clienti per il blocco della carta Fineco, è necessario recarsi entro le 48 ore successive presso il Comando più vicino di Polizia o Carabinieri per sporgere denuncia di furto o smarrimento

E' molto importante specificare nella denuncia l'ultima spesa effettuata con la carta e il numero del proprio conto corrente.

L'agente che ha raccolto la denuncia provvederà a rilasciare una copia della stessa, la quale dovrà essere conservata per un periodo di 6 mesi.

La denuncia dovrà essere inviata a Banca Fineco nel solo caso in cui questa la richiedesse espressamente o ci fosse una contestazione da parte del titolare della carta per spese non riconosciute.

In questo caso è necessario allegare alla denuncia una copia di un valido documento di riconoscimento.

Come chiedere il duplicato della carta

Il duplicato della carta viene, normalmente, emesso in modo automatico ed ha un costo di 7,95 euro.

Ad ogni modo chi lo desidera può compilare il fac simile disponibile in allegato e trasmetterlo alla banca, unitamente ad una copia della denuncia, attraverso una delle seguenti modalità:

  • via e-mail all'indirizzo helpdesk@finecobank.com
  • via fax al numero 02/30348.2629
  • tramite raccomandata a.r. all'indirizzo FINECO BANK Piazza Durante, 11 - 20131 Milano.

Fineco blocco carta: quando e come inviare una contestazione

La comunicazione di blocco della carta ai numeri sopra indicati è importante farla in maniera tempestiva per il semplice fatto che ciò consentirebbe al suo titolare di mettersi al riparo da un eventuale utilizzo fraudolento della stessa carta subito dopo il blocco.

In altre parole un addebito registrato immediatamente dopo la richiesta di blocco della carta, imporrebbe alla banca uno storno dell'intero importo in favore del cliente.

Chiaramente è importante che non emergano comportamenti negligenti a carico dell'intestatario della carta: conservava il PIN insieme alla carta, oppure aveva comunicato il PIN a terze persone, ecc.

In questi casi potrebbe accadere che la banca si rifiuti di rimborsare le somme sottratte. Chiaramente in una situazione del genere si aprirebbe con tutta probabilità una contestazione da parte del cliente, che avrebbe la possibilità di far valere le proprie ragioni attraverso l'utilizzo di uno dei seguenti moduli:

I recapiti in questo caso sono gli stessi indicati nel paragrafo precedente. 

Tags:  truffe bancomat banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità