Modulo di domanda e regolamento per la conciliazione Tim

Formati
PDF   Domanda di conciliazione
PDF   Regolamento di Conciliazione paritetica dell’Organismo ADR TIM – Associazioni dei consumatori
PDF   Segreteria di conciliazione
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

In questa scheda è possibile scaricare non solo il modulo di domanda, ma anche il regolamento sulla conciliazione Tim e gli indirizzi delle Segreterie o Uffici dislocati sul territorio (luogo in cui si trova l'utenza). 

Conciliazione Tim cos'è

Si tratta di una procedura che consente al cliente Tim di risolvere una controversia sorta con l'operatore prima di presentarsi eventualmente davanti ad un giudice ordinario. I vantaggi sono legati alla semplicità, rapidità e gratuità dell'operazione. L'oggetto del contendere può riguardare la fruizione del servizio o l'acquisto di un determinato prodotto.

E' importante sottolineare che il tentativo di conciliazione costituisce un passaggio obbligatorio per un eventuale successivo ricorso al Giudice

La conciliazione Tim si può attivare solo quando siano trascorsi 30 giorni dall'inoltro del reclamo da parte del cliente senza che lo stesso abbia ricevuto alcuna risposta dall'operatore; oppure quando la risposta, pervenuta nei termini, non sia ritenuta soddisfacente dal cliente.

Il modello è quello della "Conciliazione Paritetica", oggi confluito in un vero e proprio Organismo ADR (Alternative Dispute Resolution) TIM - Associazioni dei consumatori, iscritto nell'apposito elenco istituito con decreto del 2016 dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Questo l'elenco delle Associazioni che aderiscono all’Organismo ADR: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoconsum, Assoutenti, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, La casa del Consumatore, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, U.Di.Con., Unione Nazionale Consumatori, Asdico, Sportello Consumatori RSM, Arco.

Come si attiva la procedura di conciliazione Tim

Il cliente può rivolgersi ad una delle associazioni di cui sopra e compilare la domanda conciliazione Tim. In cambio dell'assistenza fornita l'associazione potrebbe richiedere al consumatore il pagamento di una quota d’iscrizione. In alternativa il cliente può presentare domanda anche direttamente alla segreteria TIM competente per territorio (vedi l'elenco in allegato). In ogni caso la conciliazione Tim deve essere richiesta entro 12 mesi dalla data di presentazione del reclamo.

Il modulo conciliazione Tim per essere valido deve essere sottoscritto dal consumatore-utente.

A questo punto la segreteria dell'ADR verifica l'ammissibilità della richiesta e se tutti è regolare provvede alla protocollazione e alla trasmissione dell'intera documentazione alla Commissione, formata da un conciliatore  dell'Associazione dei consumatori, scelta dal cliente in sua rappresentanza, e da un Conciliatore TIM.  

La Commissione esamina la pratica, ascolta le ragioni del consumatore, richiede eventualmente approfondimenti ed infine formula una proposta di accordo che l'associazione girerà al diretto interessato. Se questa viene accettata dal cliente, la procedura di conciliazione Tim si conclude con la sottoscrizione di un verbale positivo che ha efficacia di accordo transattivo (art.1965 cod. civ.). Ma ci potrebbe anche non essere alcun accordo tra le parti, perché la Commissione non ha individuato alcuna soluzione alla controversia o perché il cliente non ha accettato la proposta che gli è stata trasmessa. Anche in questo caso, tuttavia, viene predisposto e sottoscritto un verbale di mancato accordo/negativo.

La procedura di conciliazione Tim deve concludersi entro 60 giorni dalla data del protocollo di ricezione della domanda, di cui 50 gg per lo svolgimento della procedura + 10 gg per accettazione e risposta cliente fino ad un massimo di 90 giorni. Decorsi i termini per la manifestazione di volontà, in caso di silenzio, la proposta si considera non accettata.

Il cliente che non volesse ricorrere alla conciliazione paritetica, potrebbe comunque ricorrere alla procedura di conciliazione ma presso il Co.Re.Com. In questo caso la procedura si svolge online attraverso la piattaforma ConciliaWeb disponibile all’indirizzo web  https://conciliaweb.agcom.it.

Tags:  reclamo telefonia reclamo adsl tim telecom conciliazione

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità