Disdetta polizza condominio: termini e modalità di invio

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile con cui è possibile comunicare alla compagnia la disdetta della cosiddetta Polizza Globale Fabbricati, la soluzione assicurativa che protegge i condomini di piccoli e grandi fabbricati.

La disdetta polizza condominio non è da confondere con la disdetta assicurazione casa, dal momento che quest'ultima si riferisce esclusivamente alla protezione che il singolo ha adottato per il proprio appartamento o per la propria casa indipendente.   

Assicurazione condominio: in cosa consiste

Si tratta di una polizza che tutela non solo l'edificio (incluse le proprietà private), ma anche le persone che vi abitano da tutta una serie di rischi, quali ad esempio: incendio, fulmini, caduta di aeromobili, esplosione, urto di veicoli stradali, responsabilità civile presso terzi (danni provocati a terzi e imputabili alla proprietà dell'edificio), rottura accidentale degli impianti idrici, igienici, di riscaldamento o di condizionamento al servizio del fabbricato, ecc.

Tale polizza normalmente include anche la tutela legale, il che significa che la compagnia si impegna ad assumere a proprio carico, l’onere delle spese per l’assistenza giudiziale e stragiudiziale, sia civile che penale, per la tutela dei diritti degli assicurati in conseguenza di un fatto inerente ai rischi garantiti indicati in polizza.

Come ogni contratto assicurativo anche la Polizza Globale Fabbricati prevede

  • limiti di indennizzo
  • franchigie (intendendosi per franchigia l'importo, in cifra fissa, stabilito nel contratto, che viene dedotto dall'indennizzo in caso di sinistri) e
  • scoperti (intendendosi per scoperto la percentuale di danno indennizzabile che rimane a carico dell'Assicurato).

L'assicurazione condominio è obbligatoria?

La polizza non è obbligatoria per legge, tuttavia il regolamento condominiale potrebbe contenere una specifica previsione a riguardo e di fatto renderla obbligatoria.

Disdetta assicurazione condominio: quando comunicarla

E' possibile recedere dal contratto al termine di ciascuna annualità di durata dello stesso, o al termine del quinquennio qualora sia stata sottoscritta una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio, spedendo la disdetta almeno 60 giorni prima del termine rispettivamente previsto.

Infine è prevista la facoltà di recedere anche dopo ogni sinistro e fino al 60° giorno dal pagamento o rifiuto dell’indennizzo comunicandolo con lettera raccomandata spedita entro il suddetto termine.

Fac simile lettera di disdetta assicurazione condominiale

In generale, per disdire la polizza è sufficiente predisporre una comunicazione scritta. Il fac simile scaricabile da questa scheda risponde in maniera efficace ad una esigenza di questo tipo.

La lettera di recesso può essere inviata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’Agenzia cui è assegnato il contratto o alla Società.

Se previsto dal contratto ci si può servire anche della PEC.

La sottoscrizione del contratto così come la sua disdetta (per la quale occorre una specifica delibera assembleare) spetta all'amministratore di condominio.

Tags:  polizza assicurativa condominio

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità