`

Come cancellare un ordine su Deliveroo

Tornando a casa la sera, magari dopo una dura giornata di lavoro, scopri che il frigo è vuoto. I negozi sono chiusi e non ti va di andare a cenare in un locale. Che fare? Puoi ordinare il pasto che preferisci anche da Deliveroo. Direttamente dal sito ufficiale o scaricando l’applicazione sullo smartphone o sul tablet potrai accedere alle liste dei ristoranti (e non solo) che offrono il servizio di consegna cibo a domicilio nelle vicinanze della tua abitazione, ordinare ciò che più ti piace, pagare con Paypal o carta di credito e attendere la consegna. Fin qui è tutto semplice; ma che succede se, dopo aver ordinato una cena per due, torna a casa la tua dolce metà con dei cartoni di pizza fumante? Le possibilità sono due: o inviti i vicini a cena o cancelli l’ordine su Deliveroo. Vediamo in quali casi è possibile annullare un ordine Deliveroo e nello specifico come fare.

Come ordinare su Deliveroo

È davvero semplice ordinare un pasto su Deliveroo. E' sufficiente indicare il proprio indirizzo di residenza per avere la lista delle attività (ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, ecc.) che offrono il servizio di consegna e che sono situate in zona.

Devi sapere, infatti, che ad ogni attività viene affidata un'area di consegna predeterminata. Questo per garantire che gli ordini raggiungano l'indirizzo di consegna nelle migliori condizioni.

A questo punto non resta che

  • selezionare il locale
  • scegliere le pietanze dai menù
  • loggarsi (si possono utilizzare anche le credenziali di Facebook o Google)
  • inserire i dati per la spedizione
  • procedere al pagamento.

L’ordine sarà subito inviato al locale partner, che può accettarlo o rifiutarlo. Nella maggior parte dei casi la comanda viene accolta dal locale ed elaborata velocemente dal sistema informatico del sito, che ti invierà un’email di ringraziamento e conferma ordine.

Dal punto di vista legale, il contratto per la fornitura del cibo ordinato su Deliveroo si considera concluso nel momento in cui ricevi l’email di conferma.

Cosa verificare prima di inviare l'ordine

Prima di effettuare l’ordine o comunque prima che il contratto possa considerarsi perfezionato, devi accertarti che tutti i dati forniti siano esatti, soprattutto quelli relativi all’indirizzo di consegna della merce e ai recapiti da contattare in caso di bisogno, a cominciare dal numero di cellulare.

Molto importante altresì fornire tutte le istruzioni utili affinché il rider possa trovare la tua abitazione con facilità.

Annullare ordine Deliveroo per ritardo consegna

Per la consegna del cibo puoi scegliere fra la modalità ASAP (as soon as possible) e quella programmata. Nel primo caso Deliveroo indicherà un tempo di consegna stimato prima ancora di effettuare l'ordine, fermo restando che cercherà di recapitarti la pietanza il prima possibile. Nel secondo caso ti comunicherà l'ora in cui è prevista la consegna. Tieni presente che devi renderti disponibile a ritirare il piatto in un intervallo compreso tra dieci minuti prima e dieci minuti dopo l'orario prefissato per la consegna.

Se la consegna è in ritardo di oltre 15 minuti, è prevista la possibilità di annullare l'ordine, ma attenzione perché ti verrà addebitato il costo per il prodotto ordinato e il costo per la consegna se il mancato recapito o il ritardo che si è prodotto sono legati ad una tua precisa responsabilità: hai indicato un indirizzo sbagliato, non hai risposto al citofono, non hai risposto al telefono quando l'incaricato alla consegna ha cercato di mettersi in contatto con te e così via.

Ugualmente ti verrà addebitato l'intero costo (prodotto + consegna) dell'ordine se il rider si rifiuta di consegnare prodotti soggetti a limiti di età nelle mani di una persona che non dimostri di avere l'aspetto di un maggiore di anni 18 o ad una persona che non sia in grado di fornire un valido documento di identità con foto che attesti la sua maggiore età.

Annullare ordine su Deliveroo: quando si ha diritto al rimborso

Al di là del caso appena tratta, ossia di un ritardo nella consegna, quando è possibile cancellare un ordine Deliveroo?

In proposito devi sapere che hai il diritto di annullare l'ordine Deliveroo, senza subire alcun addebito, in qualsiasi momento prima che il ristorante partner abbia iniziato a preparare la pietanza.

In pratica se dopo esserti messi in contatto con il servizio clienti Deliveroo, il ristorante partner dovesse confermare di non aver ancora iniziato la preparazione della pietanza, avresti diritto al rimborso dell'intera somma pagata, chiaramente escludendo eventuali sconti o voucher applicati all'ordine.

Al contrario se il ristorante avesse iniziato la preparazione delle pietanze ordinate ("ordine iniziato"), ti verrebbe addebitato l'intero prezzo per i prodotti. Addirittura se il rider fosse già partito, ti verrebbe addebitato anche il costo della consegna.

La modifica o l'annullamento dell'ordine può essere effettuato contattando direttamente il ristorante partner. Se il locale accetta la cancellazione della comanda non dovrai pagare il pasto, dunque l’importo addebitato da Deliveroo ti sarà restituito utilizzando la medesima modalità di pagamento scelta per evadere l’ordine originario (se hai pagato con Paypal, l’importo dell’ordine verrà riaccreditato sul conto Paypal, se hai pagato con carta prepagata, otterrai il rimborso sulla medesima carta).

Come modificare ordine Deliveroo

Nel caso in cui avessi dimenticato di ordinare il dessert o avessi contato male il numero di ospiti presenti a cena potresti contattare il servizio di assistenza clienti chiedendo di modificare l’ordine effettuato.

In pratica gli operatori di Deliveroo contatteranno il ristorante chiedendo di aggiungere o ridurre certe quantità. Naturalmente anche in questo caso la tempistica è tutto: prima ci si mette in contatto col personale addetto, più facile è riuscire ad ottenere la modifica dell’ordine.

Detto ciò ti invitiamo a contattare Deliveroo tramite 

  • email, scrivendo all’indirizzo support@deliveroo.it o
  • telefono al numero +39 0230578330.

In quali casi il ristorante può rifiutare ordine Deliveroo

Né Deliveroo né il ristorante dal quale hai ordinato il pasto sono responsabili per il ritardo o la mancata esecuzione del servizio nel caso in cui si verificassero degli eventi che sfuggono al controllo umano o per cause non imputabili al ristorante stesso.

Gli eventi non controllabili che possono determinare il rifiuto dell’ordine sono: traffico dovuto ad un incidente, avverse condizioni atmosferiche, chiusura di strade per scioperi, ecc.

Per ottenere maggiori informazioni a riguardo o in generale per avere delucidazioni circa il servizio Deliveroo puoi scrivere una email all’indirizzo info@deliveroo.it.

Cosa fare in caso di problemi

Deliveroo si impegna a garantire un servizio qualitativamente soddisfacente a tutti i propri utenti. Tuttavia nel caso in cui avessi difficoltà ad annullare un ordine Deliveroo o riscontrassi un qualsiasi altro problema (cibo non buono, freddo o confezionato in modo non adatto al trasporto, malfunzionamento della APP, errato addebito dell’importo speso, ecc.), avresti la possibilità di far valere le tue ragioni esponendo un reclamo Deliveroo.

Documenti correlati


50849 - Redazione
09/11/2017
Giuseppe, ma intende forse che l'agenzia alla quale si è rivolta a suo tempo per la stipula della polizza oggi risponde ad una nuova compagnia assicurativa. Se così è resta impregiudicato il suo diritto di disdire la polizza.

50844 - F. Giuseppe
08/11/2017
Buonasera avrei bisogno un consiglio.... tra poco scade la poliza assicurativa sull'immobile, so che per fare la disdetta servono 60 giorni.... ma sono veramente arrabbiato perché l'assicurazione ha cambiato nome e non ci ha avvisati... secondo voi per legge non doveva avvisare se prende altre compagnie assicurative. Io sono obbligata a restare con loro?

50332 - GIANCARLO P.
25/09/2017
Ho disdetto la polizza antincendio 30 giorni prima della scadenza, non è stata accolta, perchè non erano sufficienti i giorni (60), volevo sapere se quella disdetta è valida per l'anno successivo? Grazie

40548 - Redazione
15/07/2015
Mimmo, potrebbe aver ragione l'agenzia se sul contratto è scritto che tutte le comunicazioni devono essere inviate appunto alla direzione generale.

40546 - Mimmo
15/07/2015
Salve, la mia domanda riguarda la disdetta assicurazione sulla casa (incendio e furto). Ho inviato la comunicazione di disdetta alla mia agenzia di appartenenza. Quest'ultima mi rifiuta la disdetta perchè sostiene che andava mandata alla sede centrale. Vorrei sapere se la mia comunicazione è comunque valida anche se mandata alla mia agenzia di appartenanza. Grazie.

38739 - Francesco
01/05/2015
Mio zio è deceduto e aveva un'assicurazione sulla casa che scade fra pochi giorni. La compagnia insiste per rinnovare la polizza a suo nome. Il mio avvocato sostiene che non è regolare. Essendo io unico erede come devo comportarmi? Grazie.

37441 - Redazione
25/03/2015
Edevige, non sarà facile, ma se non si tratta di una polizza obbligatoria, ancorata ad esempio ad un mutuo, può provare a ricontrattare le condizioni recandosi personalmente in agenzia.

37435 - EDEVIGE VALENTE
25/03/2015
assc. casa in scadenza 30/3 mio padre intestatario è morto abita mia madre nella casa. polizza molto alta posso disdire o almeno rimodularlo mancano pochi giorni ed è già stato emesso tacitamente il rinnovo

30009 - moreno
12/05/2014
Buongiorno, ho una polizza pluriennale in attivo con compagnia assicuratrice stipulata oltre 3 anni fà, alla scadenza immaginando che avvelendomi del decreto Bersani potessi sceglierne un altra ne ho stipulata una online più conveniente. Ora la vecchia compagnia mi chiede di onerare il debito o passerà per vie legali. Domanda, poichè è passato 1 mese dalla scadenza posso chiedere il rimborso dei giorni non usufruiti dopo il pagamento alla suddetta compagnia della polizza? Oppure devo mantenerle entrambe. Grazie.

29057 - Redazione
26/02/2014
Folco, senza esaminare il contratto di polizza che ha sottoscritto è difficile darle un parere. Oltre alla polizza che offre la copertura nel caso di perdita dell’immobile a seguito di incendio o esplosione, l’unica obbligatoria per legge, esistono anche delle assicurazioni facoltative che coprono altre tipologie di danni. Ad ogni modo riteniamo che l'esplosione del tubo dell'acqua così come i danni tegole del tetto difficilmente possano rientrare in un discorso di copertura assicurativa.


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio