Denuncia per prodotto alimentare avariato

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile per denunciare ai NAS (o alla Azienda Sanitaria Locale) un prodotto alimentare appena acquistato che presenta evidenti segni di alterazione.

Ricordiamo che i NAS - Nucleo Antisofisticazioni e Sanità - costituiscono un reparto speciale dell'Arma dei Carabinieri, anche se dipendono funzionalmente dal Ministro della Salute.

Quando effettuare una denuncia cibo avariato

Se la scatola di sardine appena acquistata dal supermercato emana uno sgradevole odore, se il barattolo di marmellata una volta aperto mostra un corposo strato di muffa bianca, se le mozzarelle appena acquistate dal pizzicagnolo mostrano uno strano colore e soprattutto un sapore acido, si consiglia di segnalare immediatamente l'accaduto al Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) dell'Arma dei carabinieri o in alternativa alla ASL territorialmente competente.

Se, infatti, si ha il sospetto che possa essere avariata l’intera partita di quel prodotto, per la salute e la sicurezza di tutti i consumatori meglio attivare i necessari controlli sanitari. Se tali verifiche porteranno a dei riscontri positivi, le forze dell'ordine provvederanno non solo a sequestrare la merce, ma anche a comminare le relative sanzioni. Per violazioni riscontrate nel settore delle carni è previsto addirittura l'arresto.

Chiaramente con la denuncia cibo avariato il consumatore ha anche diritto alla sostituzione del prodotto o in alternativa al rimborso della somma spesa. Tuttavia questi deve agire nei confronti del supermercato o del pizzicagnolo entro due mesi dalla scoperta (leggi anche "Garanzia legale: cos’è e come ci tutela dai prodotti difettosi "). Ai fini della sostituzione o del rimborso è fondamentale mostrare lo scontrino di acquisto.

Alimenti scaduti cosa fare

La denuncia cibo avariato riguarda appunto il prodotto alimentare deteriorato, guasto, andato a male. Questo significa che non ci si può rivolgere ai Carabinieri del Nas per i prodotti alimentari scaduti, per il semplice motivo che essi potrebbero non risultare affatto deteriorati e per questo risultare legittimamente posti in vendita. Si hai capito bene, nessun reato per la vendita di prodotti con data di scadenza spirata, a patto però che non risultino avariati.

Quali sono le frodi alimentari

Finora abbiamo parlato unicamente di denuncia cibi avariati. Tuttavia è bene precisare che si commettono frodi alimentari non solo quando, per una cattiva conservazione o somministrazione, si mutano le caratteristiche merceologiche, organolettiche e nutrizionali originarie di quel prodotto (alterazione), ma anche quando si aggiungo componenti (ad es. coloranti sulla carne) col solo fine di migliorarne l’aspetto o di coprirne i difetti (sofisticazione), oppure quando vengono sottratti componenti pregiati originari, ad esempio latte scremato in sostituzione del latte intero (adulterazione), oppure quando vengono messi in commercio prodotti con una composizione e valori differenti da quelli dichiarati o con nomi o marchi atti a indurre in inganno il consumatore (contraffazione). In tutti questi casi è possibile richiedere l'intervento dei Carabinieri del NAS.

Come effettuare la denuncia

Il fac simile scaricabile da questa scheda è molto semplice da compilare. Innanzitutto occorre indicare il nome e l’indirizzo dell’esercente, il tipo di prodotto acquistato e la data di acquisto. Quindi specificare la data di scadenza e descrivere minuziosamente i segni di alterazione riscontrati sul prodotto alimentare: colore, odore, sapore..

Infine, invitando l’Autorità ad effettuare gli opportuni controlli, specificare se il prodotto in questione è a disposizione presso la propria abitazione o se invece è stato consegnato unitamente al modello di denuncia cibo avariato.

Tags:  carabinieri esposto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità