Fac simile regolamento condominiale

Descrizione

Fac simile regolamento condominiale a cura della Camera di Commercio di Firenze.

Il regolamento condominiale disciplina i rapporti tra i proprietari delle unità immobiliari e normalmente è modellato sulle specifiche esigenze di ogni condominio.

Il regolamento condominiale deve essere osservato oltre che dai proprietari delle singole unità immobiliari, anche dagli inquilini non proprietari, a patto di abitare l’edificio o di avere diritti ad esso correlati (usufruttuari, comodatari, ecc.).

Il regolamento condominiale è obbligatorio quando in un edificio il numero di condomini è superiore a dieci (art. 1138 cod. civ.). Esso deve contenere le norme circa l'uso delle cose comuni e la ripartizione delle spese, secondo i diritti e gli obblighi spettanti a ciascun condomino, nonché le norme per la tutela del decoro dell'edificio e quelle relative all'amministrazione.

Il regolamento di condominio deve essere approvato dall’assemblea dei condomini. La recente riforma ha modificato il quorum necessario, che attualmente è della maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio.

Qualora l’assemblea non provveda, ciascun condomino può prendere l’iniziativa per la formazione del regolamento di condominio o per la revisione di quello esistente rivolgendosi all’autorità giudiziaria. Non esistendo alcuna sanzione vale comunque la regola concludente che il regolamento di condominio non sarà adottato nell’inerzia di assemblea e condomini.

Tags:  condominio

Formati
DOC
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità