Disattivare Kena Mobile: modulistica e guida alla procedura

Formati
PDF   Modulo richiesta cessazione prepagato Kena Mobile
PDF   Modulo recesso Kena Mobile entro 14 giorni
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Modulo in formato PDF con cui il cliente può chiedere la disdetta Kena Mobile, vale a dire la chiusura del rapporto contrattuale con relativa cessazione della linea telefonica.

Chi è Kena Mobile

Kena Mobile (www.kenamobile.it) è un brand di TIM S.p.A., una sorta di operatore low cost facente parte del Gruppo Telecom Italia S.p.A.

Kena Mobile garantisce la stessa copertura di TIM, seppure con una minore velocità di navigazione, ma con prezzi incredibilmente più bassi. Basti pensare che nel momento in cui scriviamo Kena Mobile offre ai nuovi numeri 50 GB e minuti e SMS illimitati (Rete 4G fino a 3 Mbps) al prezzo di 5,99 euro/mese. La stessa offerta è riservata anche ai clienti HO, FASTWEB, TISCALI e COOPVOCE seppure ad un prezzo leggermente superiore (7,99 euro/mese). Per tutti gli altri cliente, invece, l'offerta è di 13,99 euro/mese ma con 70 GB anziché 50.

Non è un caso che Kena Mobile abbia conquistato in poco tempo più di 1,5 milione di clienti.

Recesso Kena Mobile entro 14 giorni

Se il cliente ha sottoscritto il contratto a distanza, vale a dire attraverso il sito Internet o per telefono, o fuori dai negozi autorizzati Kena (www.kenamobile.it/negozi/), ha la possibilità di esercitare il diritto di ripensamento ai sensi degli artt. 52 e seguenti del D. lgs. 206/2005 (Codice del Consumo). In pratica può chiedere all'operatore telefonico, senza specificare le ragioni della sua decisione, di annullare il contratto appena sottoscritto. 

Tale diritto, che non prevede l'applicazione di costi o penali a carico del cliente, deve essere esercitato entro 14 giorni dalla consegna della SIM, a meno che il Cliente che ha richiesto online il Servizio Mobile non abbia optato per il Kena Check-in. In questo caso, la conclusione del contratto coincide con la ricezione dell’e-mail inviata da TIM avente ad oggetto il completamento con esito positivo del Kena Check-in.

Il cliente nella fattispecie è tenuto a compilare l'apposito modulo reperibile in questa scheda, oltre che sul sito ufficiale www.kenamobile.it, e a trasmetterlo a TIM S.p.A. con le seguenti modalità

  • fax al numero 800.181.181
  • e-mail all’indirizzo recesso@kenamobile.it
  • raccomandata A.R. all'indirizzo postale TIM S.p.A., Via Gaetano Negri, 1 - 20123 Milano.

Il termine di recesso si considera rispettato se la spedizione avviene prima della scadenza dei 14 giorni.

Nel momento in cui il cliente esercita il diritto di ripensamento, TIM è tenuta a rimborsargli, senza ritardi, e comunque entro 14 giorni dalla data di recezione della richiesta di recesso, gli eventuali pagamenti da questi effettuati.

Se il cliente aveva richiesto la portabilità del numero in Kena Mobile, con il recesso dal contratto dovrà attivarsi per stipulare un nuovo contratto, dal momento che l'avvio della portabilità del numero non garantisce il ripristino automatico della situazione contrattuale precedente.

La SIM e l'eventuale prodotto acquistato dovranno essere restituiti integri con gli imballi originali e corredati di tutti gli eventuali accessori all'indirizzo: TIM S.p.A., Via Gaetano Negri, 1 - 20123 Milano.

La spedizione, con spese a carico del cliente, deve essere effettuata entro 14 giorni dalla comunicazione del recesso.

Disdetta Kena Mobile: quando e come richiederla

Disattivare l'offerta Kena è possibile in qualsiasi momento, indipendentemente dal fatto che il contratto sia stato concluso a distanza, fuori dei locali commerciali o presso un punto vendita o rivenditore Kena Mobile (www.kenamobile.it/negozi).

A tal fine è sufficiente compilare l'apposito modulo che abbiamo reso disponibile in questa scheda (lo stesso modulo è scaricabile anche dal sito ufficiale del gestore telefonico) e spedirlo attraverso una delle seguenti modalità:

  • e-mail all’indirizzo assistenzaclienti@kenamobile.it 
  • PEC all'indirizzo kenamobile@pec.telecomitalia.it
  • fax al numero 800.181.181
  • consegna a mano presso un negozio Autorizzato Kena Mobile.

Il modulo è semplice da compilare, basta inserire:

  • i dati anagrafici del cliente;
  • gli estremi di un valido documento di riconoscimento;
  • l'indirizzo e-mail;
  • il numero mobile al quale è associata la SIM Kena Mobile;
  • il n. ICC-ID (indicato sul retro della SIM).

Attraverso questo modello il cliente deve altresì specificare la modalità con la quale gli deve essere riconosciuto il traffico telefonico acquistato e non ancora utilizzato, diverso da quello maturato grazie a sconti, bonus e/o promozioni, che residui sulla SIM risultante dai sistemi di TIM S.p.A. al momento della cessazione del rapporto. A tal proposito il cliente può scegliere tra:

  • trasferimento su un'altra utenza mobile di Kena Mobile di cui lo stesso risulta essere titolare;
  • trasferimento su un'altra utenza mobile di Kena Mobile di cui è titolare un'altra persona (ad es. il coniuge, il figlio, ecc.);
  • bonifico bancario effettuato sul conto corrente a lui stesso intestato. In quest'ultimo caso il rimborso avverrà al netto dei costi amministrativi sostenuti da Kena Mobile per la restituzione pari a 5,00 Euro (IVA inclusa).

Al modulo recesso kena mobile occorre allegare:

  • una copia del documento d'identità del cliente;
  • una copia del documento d'identità della persona titolare della linea mobile beneficiaria dell'eventuale credito residuo.

Recesso Kena: quando non va richiesto

E' importante rimarcare che la disdetta dal contratto operata dal cliente attraverso il modulo disponibile in questa scheda, comporta la cessazione della relativa utenza e quindi la perdita del numero.

Se il cliente, pertanto, intende mantenere il proprio numero non deve utilizzare il modulo recesso Kena Mobile, ma più semplicemente deve rivolgersi ad un operatore telefonico concorrente e chiedere la portabilità del numero attraverso la stipula di un nuovo contratto.

Disattivazione SIM Kena Mobile: quando si verifica

Se il cliente non effettua una ricarica della SIM per 12 mesi consecutivi, a partire dal 13esimo mese potrà utilizzare quel numero solo per ricevere telefonate, dunque senza la possibilità di effettuare chiamate in uscita. Ciò per un periodo di 30 giorni.

Scaduto questo ulteriore periodo, la SIM e la numerazione ad essa associata verranno disattivate. Il cliente potrà comunque chiederne ancora la riattivazione entro 11 mesi dalla disattivazione contattando il Servizio di Assistenza Clienti. 

Trascorso anche il termine di 11 mesi senza che il cliente abbia effettuato alcuna richiesta di riattivazione, l’utenza e la relativa numerazione saranno cessate definitivamente e TIM a quel punto sarà  libera di assegnare a terzi il numero mobile associato alla SIM disattivata.

Problemi con la disdetta Kena Mobile

Qualora l'utente riscontrasse una qualsiasi problematica con il gestore telefonico (ritardo nella procedura di migrazione, mancata rimborso del credito residuo, ecc.), questi potrebbe far ricorso all'Assistenza Clienti Kena anche attraverso questo

Tags:  disdetta telefonica

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità