Fac simile di conferimento incarico professionale geometra

Descrizione

In questa scheda è possibile scaricare un paio di fac simile di lettera di incarico professionale geometri. In particolare i modelli di scrittura privata tra committente e geometra che trovi in questa pagina sono stati predisposti dai Collegi Geometri e Geometri Laureati della provincia di Grosseto e Pordenone.

Cosa riportare nella lettera di incarico professionale geometri

Nella parte iniziale della lettera di incarico professionale geometri occorre innanzitutto riportare i dati anagrafici e di recapito del committente. Se questi è un’impresa o un condominio, va specificato il numero di partita IVA, l’iscrizione al registro delle imprese nonché il nome del legale rappresentante. Per quanto riguarda il professionista, oltre al codice fiscale e alla p.iva, va riportato il numero di iscrizione al Collegio dei Geometri e specificata la relativa provincia.

Tra le premesse è importante specificare anche che il Geometra è abilitato a svolgere la prestazione professionale funzionale all'espletamento dell'incarico e che lo stesso si dichiara disponibile ad accettare.

A questo punto è importante che la lettera di incarico professionale geometri contenga riferimenti e precisazioni rispetto a:

- l’oggetto della prestazione professionale: ad esempio progettazione, direzione e vigilanza di una piccola costruzione civile o di una costruzione rurale, misurazione e divisione di fondi rustici o di aree urbane e così via;

- la durata della prestazione. E’ importante specificare che la prestazione sarà espletata dal geometra entro una data prestabilita, a decorrere da quella di sottoscrizione della lettera di incarico professionale geometri o dalla data di consegna della documentazione da parte del committente. In considerazione del fatto che certe pratiche sono spesso subordinate al rilascio di permessi e abilitazioni da parte delle amministrazioni coinvolte, è utile inserire nella lettera d'incarico la previsione di una dilazione dei tempi necessari per far fronte agli impegni assunti;

- gli onorari e i rimborsi spese. In particolare l’onorario deve essere determinato tenendo conto dell’importanza dell’opera, alla complessità delle attività professionali richieste e delle eventuali difficoltà connaturate allo svolgimento delle singole prestazioni. Spese generali di studio, diritti di segreteria, diritti erariali, ecc. sono normalmente escluse dall’onorario. Oltre all’onorario sono a carico del committente i contributi relativi alla Cassa di Previdenza ed Assistenza Geometri, l'IVA e le imposte. Le parti possono anche decidere di inserire nella lettera di incarico professionale geometri la previsione di un rimborso in favore del geometra per le eventuali spese per viaggi, vitto e alloggio per trasferte fuori sede. Nella lettera d'incarico si può precisare che il geometra possa avvalersi per l’espletamento della propria attività del supporto dei propri collaboratori di studio (dipendenti, praticanti, ecc.). In questo caso andrebbe precisato se i compensi in favore di questi ultimi sono inclusi o meno nell’onorario stabilito;

- i tempi e le modalità di pagamento. Normalmente le scadenze sono fissate in base allo stato di avanzamento dei lavori, mentre gli onorari e i rimborsi sono corrisposti dietro presentazione di fatture o proforma da pare del geometra. Possono essere previsti acconti alla data di sottoscrizione della lettera di incarico professionale geometri;

- gli obblighi del geometra. Tra questi è importante precisare che il professionista incaricato si impegna a rispettare il segreto professionale e a non divulgare le informazioni tratte dai documenti (atti patrimoniali, visure e certificati catastali, atti societari, documentazione grafica e fotografica dell’abitazione e dei beni mobili della propria clientela, estratti conti bancari e/o postali, ecc.) di cui è venuto in possesso espletando il suo incarico;

- il recesso. Si tratta del diritto del committente di revocare il mandato conferito al geometra in qualsiasi momento e senza la necessità di fornire una motivazione. In tale ipotesi il geometra ha comunque diritto al compenso e al rimborso delle spese per l’attività già svolta;

- i riferimenti della polizza di responsabilità civile contro i rischi professionali;

- la definizione delle controversie. A tal proposito è necessario inserire nella lettera di incarico professionale geometri la previsione del ricorso obbligatorio alla conciliazione per qualunque controversia che dovesse insorgere tra le parti, prima ancora di procedere all’azione giudiziaria. Chiaramente occorre specificare la sede della mediazione.

Tags:  professionisti lavoro

Formati
DOC   conferimento incarico professionale geometra doc
DOC   Collegio Geometri e Geometri Laureati della provincia di Pordenone
DOC   Collegio Geometri e Geometri Laureati della provincia di Grosseto
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità