Modulo CIL: a cosa serve, come compilarlo

Formati
DOC   formato doc
PDF   formato pdf
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

In questa scheda si possono scaricare le due versioni, WORD e PDF, del modello CIL, ossia della Comunicazione di Inizio Lavori, con cui si possono dichiarare tutti quegli interventi edilizi più semplici che non richiedono particolari autorizzazioni o permessi.

In quali casi va utilizzato il modulo CIL

Il modello in questione va utilizzato con riferimento a:

  • opere temporanee e da rimuovere entro novanta giorni;
  • opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni;
  • pannelli solari, fotovoltaici, a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori della zona A (decreto del Ministro per i lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444);
  • aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;
  • installazione di singoli generatori eolici con altezza non superiore a 1,5 metri e diametro non superiore a 1 metro.

Si tratta in definitiva di interventi molto semplici che non richiedono neppure l'intervento da parte di tecnici abilitati. Anche la stessa domanda può essere presentata al Comune direttamente dal proprietario dell’immobile oggetto dei lavori, dunque senza l'asseverazione del geometra o dell'architetto, cosa questa richiesta per il modulo CILA.

La mancata comunicazione dell'inizio dei lavori, comporta il pagamento di una sanzione amministrativa di importo variabile da 258 fino a 1.000 euro.

Tags:  ristrutturare casa abitazione

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità